Simone Zaza è nel mirino del Wolfsburg: la corte dei tedeschi nei confronti dell’attaccante italiano non è certo una novità dell’ultimo minuto, ma lo è invece l’offerta che hanno fatto recapitare alla Juventus: sul piatto sono stati messi la bellezza di 25 milioni di euro. Bisognerà capire ora cosa ne pensa il diretto interessato, però: i bianconeri, giustamente, stanno seriamente riflettendo sull’opportunità di accettare o meno l’offerta, mentre Zaza sembra ancora titubante. Vorrebbe essere ancora protagonista in Serie A, ma alla Juventus sarebbe difficile ritagliarsi un posto da titolare: al momento le gerarchie di Allegri sono piuttosto chiare, la coppia d’attacco titolare è composta da Dybala e Mandzukic. Se poi la Juve dovesse realmente riuscire a prendere Higuain, allora gli spazi diventerebbero ancora meno…

Il direttore sportivo del Wolfsburg, Klaus Allofs è intervenuto oggi ai microfoni di ‘sport1.de’, dichiarando a riguardo: «Stiamo cercando dei rinforzi in attacco e Zaza è un giocatore molto interessante, ci piace. Nella scorsa stagione ha fatto molto bene quando è stato chiamato in causa e anche nei pochi minuti giocati ad Euro 2016, ma non c’è ancora nulla di definito. È un giocatore che può funzionare nella nostra squadra, ma non è stato chiuso niente al momento».

L’ex attaccante del Sassuolo è alla Juventus dalla scorsa stagione. In bianconero ha finora collezionato 19 presenze in campionato, condite da 5 reti. Ha segnato 2 gol anche in Coppa Italia e uno nella passata edizione della Champions League. Pur non avendo molto spazio, Zaza è riuscito comunque a farsi trovare pronto quando chiamato in causa. Negli occhi degli italiani, però, è ancora fresco il ricordo di quel rigore sbagliato contro la Germania. Staremo dunque a vedere nei prossimi giorni se la Germania sarà ancora nel suo destino, stavolta però in modo positivo.