Arturo Vidal rischia di saltare la sfida tra Monaco e Juventus, match di ritorno dei quarti di finale di Champions League in programma mercoledì 22 aprile a Montecarlo. Per Massimiliano Allegri, dunque, non arrivano buone notizie: il cileno preoccupa e una sua eventuale assenza a centrocampo metterebbe il tecnico livornese in seria apprensione.

Match winner della gara d’andata, Vidal non si è allenato per una tonsillite acuta. La sua presenza nella sfida di mercoledì nel Principato sarà valutata martedì mattina; intanto è Patrice Evra, dall’alto della sua esperienza in campo europeo, rilancia: “A Monaco sarà una partita diversa rispetto all’andata allo Stadium: la Juve non sarà più padrona del gioco”.

Evra, che con la maglia del club monegasco ha disputato 120 presenze dal 2002 al 2006: “Ero davvero fiero della vittoria contro l’Arsenal. Del resto, il Monaco ha rappresentato tanto per me. Ma quando gioco contro una squadra, mi piace avere una certa voglia di ammazzare il mio avversario, ovviamente nel senso positivo del termine. Ecco, c’è il rischio che tutto questo venga un po’ a mancare: dovrò concentrarmi più del solito”.

Le due squadre arrivano con due cammini alle spalle molto differenti: la Juventus è ormai prossima al suo quarto Scudetto consecutivo, con 15 punti di vantaggio sulla Roma e sulla Lazio. Il Monaco, invece, si trova al terzo posto della Ligue 1, con tre pareggi nelle ultime quattro partite di campionato. La gara sarà trasmessa in diretta esclusiva su Canale 5.