Juventus-Siviglia è la gara che si ripete in Champions League a distanza di solo un anno. Nella scorsa edizione, sempre nella fase a gironi, una vittoria ciascuno.

I bianconeri s’imposero 2-0 a Torino con le reti di Álvaro Morata e di Simone Zaza, entrato a partita in corso. Il ritorno in Andalusia fu appannaggio degli uomini allenati allora da Emery, che vinsero con gol dell’ex Fernando Llorente, messo a segno nella ripresa.

Un gol importante, perché condannò la Juventus ad un cattivo sorteggio in virtù del secondo posto (agli ottavi arrivò l’eliminazione dal Bayern) e che confermò il Siviglia al terzo posto, piazzamento buono per continuare l’avventura in Europa League, competizione che gli spagnoli vinsero per la terza volta consecutiva.

Nella partita c’è un ex: Dani Alves, che ha giocato a Siviglia tra il 2002 ed il 2008. Hanno giocato in Spagna invece Mario Mandžukić, Atlético (2014/15), Sami Khedira, Real Madrid (2010–2015) e Gonzalo Higuaín, Real Madrid (2007–13). I calciatori del Siviglia che hanno militato in Italia sono invece quattro: Salvatore Sirigu (Palermo), Franco Vazquez (Palermo), Joaquín Correa (Sampdoria (2015/16)
Adil Rami (Milan 2014/15).

La Juventus ha vinto 27 delle ultime 29 partite in serie A. Uniche due eccezioni, lo 0-0 a Bologna e la sconfitta a Verona contro l’Hellas della scorsa a stagione. In Liga, il Siviglia non vince in trasferta da 20 partite.

Bianconeri primi in serie A a punteggio pieno, con 6 gol fatti e 2 subiti. Siviglia secondo con 7 punti (5 gol fatti e 3 subiti). I bianconeri sono favoriti, ma la difesa, che non è apparsa impeccabile nelle prime uscite stagionali potrebbe regalare qualcosa agli avversari. Vediamo un segno 1 con opzione Gol per entrambe le squadre.