Juventus-Siviglia 0-0 e bianconeri che steccano la prima in Champions League. Allegri può recriminare per un paio d’occasioni d’oro arrivate nella ripresa (colpo dib testa di Higuain sulla traversa e super parata di Rico su un altro colpo di testa di Alex Sandro), ma in generale i bianconeri non hanno brillato.

Gli andalusi hanno eretto una autentica barriera davanti al proprio porriere. Sampaoli ha schierato un 4-1-4-1 che, specie nmei primi 45′ mnon ha permesso alla Juventus di trovare il bandolo della matassa.

Padronidi casa meglio nella ripresa, quando gli ingressi di Pjanic ed Alex Sandro hanno efettivamente regalato un po’ di vivacità ad una manovra sino ad allora statica.

Proprio le sostituzioni, giudicate tardive, sono state molto criticate dai tifosi, che si sono scatenati sui social.

“Nei primi 45′ abbiamo faticato parecchio, non era facile. Nonostante tutto, abbiamo avuto le nostre occasioni le parole del tecnico “Nella ripresa siamo cresciuti, potevamo segnare. I tifosi sono delusi, ma può capitare di pareggiare. E’ una competizione difficile, dove però abbiamo tantissime possibilità di passare”.

Ora la Juventus è attesa dalla trasferta contro la Dinamo Zagabria, uscita sconfitta per 3-0 dal Lione. “Siamo fiduciosi”.