Sarà Juventus-Real Madrid la finale di Champions League 2016/2017 che si terrà a Cardiff il 3 giugno. Il match è un replay della finale di Amsterdam del 1998, dove a trionfare furono i blancos per 1-0 grazie ad una rete messa a segno da Pedrag Mijatovic.

Ma come fare per assistere al match calcistico più atteso dell’anno? Subito una cattiva notizia. I 5500 biglietti messi a disposizione dell’Uefa sono andati esauriti. D’altronde, il tempo limite per presentare la domanda volta a partecipare al sorteggio (che sarà effettuato nei prossimi giorni) è scaduto il 28 marzo.

I ticket in questione avevano un costo che oscillava dalle 390 alle 60 sterline. I tifosi della Juventus dovranno puntare ai 18mila tagliandi che spetteranno al club bianconero. La Vecchia Signora a breve comunicherà le modalità di vendita.

Due anni fa, in occasione della sfortunata finale di Berlino, agli abbonati dello Stadium toccò il diritto di prelazione. I biglietti furono venduti con una formula che comprendeva anche il viaggio. Probabile che anche per la finale di Cardiff la casa bianconera ricalchi quell’iter.

Nel complesso, i biglietti a disposizione sono 66mila. Detto dei 5500 assegnati per sorteggio e dei 18mila che spetteranno alla Juventus, ci sono da aggiungere gli altri 18mila che andranno al Real Madrid. La restante parte, 24500, saranno gestiti da Uefa, sponsor e media.

Sarà il Millenium Stadium di Cardiff ad ospitare la finale di Champions League 2017. Ufficialmente l’impianto è omologato per 74500 posti a sedere. Inaugurato nel 1999, la struttura ha ospitato match del torneo di calcio delle Olimpiadi 2012, la coppa del mondo di rugby del 1999 e del 2015, così come importanti concerti, come quelli degli U2, Paul McCartney e Bruce Springsteen.