Miralem Pjanic appare sempre più convinto della scelta d’essere passato alla Juventus qualche settimana fa e non perde occasione per ribadirlo pubblicamente anche in Australia, dove si trova in tournèe con i bianconeri: «L’anno scorso ero già stato qui a Melbourne con la Roma, fu una meravigliosa esperienza e anche questa lo sarà. Ho cambiato società, perché la Juventus è il miglior club in Italia e sono felicissimo di stare qui», dichiarazioni che fanno subito scatenare il pubblico selezionato dell’evento Adidas, sponsor tecnico dei bianconeri.

Il centrocampista è sembrato molto a suo agio e subito calato nella nuova realtà juventina. Parla un inglese fluente (per la gioia dei tifosi australiani accorsi per l’evento) e promette una grande stagione: «Sarà una stagione dura, ma la preparazione che stiamo effettuando è fondamentale per poter entrare in forma al momento giusto. Vero, si lavora duro, ma ci servirà per disputare una grande annata». Pjanic sembra dunque non avere affatto nostalgia della sua ex squadra, la Roma, in cui ha militato nelle ultime cinque stagioni: «Sono voluto venire alla Juventus perché era il momento giusto per cambiare aria. Sono stato per cinque anni in una grande squadra come la Roma ma questa società mi ha voluto fortemente. Sono qui per vincere tanti titoli e mi sento pronto». Il centrocampista ha poi concluso il suo intervento con una piccola frecciatina proprio ai giallorossi: «Qui ho sentito subito la presenza della società. Conta soltanto vincere e lo si capisce anche dalle cose più piccole, si respira un’aria diversa. Alla Roma non mancano certo i giocatori, posso confermare che ci sono persone con tantissima qualità. Ma qui è diverso».