Questa sera alle ore 20.45 allo Juventus Stadium si sfideranno Juventus e Parma, le due squadre che nel girone di ritorno hanno ottenuto il maggior numero di punti in serie A. I bianconeri ne hanno racimolati 26, mentre i gialloblù 21. I Campioni d’Italia giungono dalla vittoria di Catania e vorrebbero portarsi a 14 punti di distacco dalla seconda in classifica, la Roma. Gli emiliani, invece, sono reduci dall’1-1 casalingo contro il Genoa e continuano la loro lotta per una posizione che consenta l’accesso all’Europa League. I gialloblù vengono da una striscia di 17 risultati utili consecutivi. Durante gli ultimi due trionfali campionati juventini, allo Stadium, i bianconeri hanno sempre avuto la meglio sui ducali. Nel 2011/2012 questa gara, valida per la seconda giornata di serie A, aprì il campionato delle due compagini in quanto tutto il primo turno fu posticipato a causa di uno sciopero dell’AIC. Quella sfida terminò 4-1 per la Vecchia Signora, fu la prima partita di campionato con Conte sulla panchina della Juve e la prima assoluta in serie A dei piemontesi allo Stadium. Per i bianconeri andarono a segno Lichtsteiner, Pepe, Vidal e Marchisio, mentre il gol gialloblù fu firmato da Giovinco su calcio di rigore. Nella scorsa stagione la sfida si concluse 2-0 per l’attuale capolista della serie A con i gol di Asamoah e Pirlo. Il match di andata al Tardini terminò 1-0 per i bianconeri con rete di Pogba.

Alla Juventus mancano gli indisponibili Barzagli, Ogbonna, Peluso, Pepe e Giovinco, mentre Marchisio torna tra i convocati. Antonio Conte dovrebbe schierare il solito 3-5-2. Dopo un turno di riposo, Buffon sarà di nuovo tra i pali. Il terzetto difensivo dovrebbe essere formato da Caceres, Bonucci e Chiellini. Sulla corsia di destra potrebbe agire Lichtsteiner,  su quella di sinistra Asamoah. Nel cuore del centrocampo dovrebbe trovare spazio Pogba, che torna dopo la squalifica, insieme a due tra Padoin, Pirlo e Vidal. Attenzione all’ipotesi del rientrante Marchisio anche tra i titolari. In attacco Conte dovrebbe schierare Llorente e Tevez. Donadoni potrebbe optare per il 4-3-3. In porta ci sarà Mirante. La difesa dovrebbe essere formata da Cassani, Paletta, Lucarelli e uno tra Gobbi e Molinaro. A centrocampo potrebbero trovare spazio Acquah o Obi, Marchionni e Parolo. In attacco dovrebbe giocare Cassano, mentre per gli altri due posti sono in corsa Schelotto, Bianiany e Amauri.  I crociati rinunceranno agli indisponibili Gargano, Munari, Rossini, Pozzi e Vergara. Dirigerà la gara Banti della sezione di Livorno.

Juventus (3-5-2): Buffon, Caceres, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah, Tevez, Llorente. All. Conte

Parma (4-3-3): Mirante, Cassani, Paletta, Lucarelli, Molinaro, Acquah, Marchionni, Parolo, Schelotto, Cassano, Biabiany. All. Donadoni