Questa sera alle ore 19.00, allo Juventus Stadium, i Campioni d’Italia e il Livorno si sfideranno in una gara valida per la 32.a giornata di serie A. I bianconeri giungono dalla vittoria nel match di andata dei quarti di finale di Europa League contro il Lione in Francia. Nell’ultimo turno di campionato la Vecchia Signora è stata sconfitta al San Paolo dal Napoli per 2-0 e non vorrà certamente fare ulteriori passi falsi. Ieri la Roma ha vinto contro il Cagliari ed ora è distaccata di 5 punti dalla Juve capolista, ma ha una partita in più. Il Livorno, invece,  giunge dal pareggio interno contro l’Inter.  Gli amaranto hanno assoluta necessità di conquistare punti importanti per provare a centrare l’obiettivo salvezza. E’ la prima volta che i toscani sfidano i Campioni d’Italia allo Juventus Stadium. L’ultima occasione in cui i bianconeri hanno ospitato il Livorno in campionato risale alla stagione 2009/2010. Quella gara, che si disputò all’Olimpico di Torino, fu vinta 2-0 dai padroni di casa con le reti di Iaquinta e Marchisio. In questa serie A l’incontro di andata disputato al Picchi è terminato 2-0 per la Vecchia Signora con i gol di Llorente e Tevez.

Conte dovrà rinunciare a Barzagli e Pepe indisponibili e a Vidal squalificato. Il tecnico salentino dovrebbe schierare il solito 3-5-2. Tra i pali ci sarà Buffon. In difesa dovrebbe essere confermato il terzetto composto da Caceres, Bonucci e Chiellini, ma non si esclude totalmente l’utilizzo dei rientranti Ogbonna e Peluso dal primo minuto per concedere un turno di riposo a qualcuno dei tre. Sulla corsia di destra potrebbe agire Lichtsteiner, mentre su quella sinistra Asamoah. Nel cuore del centrocampo dovrebbe esserci spazio per Pogba, Andrea Pirlo e Marchisio. In attacco dovrebbero giocare Tevez e Llorente, ma non si esclude totalmente la presenza dei vari Osvaldo, Giovinco e Vucinic. Di Carlo dovrebbe schierare il Livorno con il 4-4-2. In porta ci sarà Bardi. La difesa dovrebbe essere composta da Ceccherini, Valentini, Coda e Castellini. A centrocampo potrebbero agire Piccini, Greco, Duncan e Mesbah, ma attenzione ai possibili inserimenti di Biagianti e Benassi nell’undici titolare. In attacco ci sarà Siligardi con uno tra Belfodil, Emeghara e Paulinho. Non è assolutamente escluso che Di Carlo decida di schierare il 3-5-2. In questo caso il terzetto difensivo potrebbe essere composto da Castellini, Ceccherini e Valentini. Coda potrebbe accomodarsi in panchina. Sulle corsie dovrebbero agire Piccini e Mesbah e nel cuore del centrocampo tre tra Greco, Duncan, Biagianti e Benassi. Gli amaranto devono fare a meno di Luci, Emerson, Mbaye e Rinaudo. Dirigerà la gara Gervasoni della sezione di Mantova.

Juventus (3-5-2): Buffon, Cacceres, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah, Llorente, Tevez. All. Conte.

Livorno (4-4-2): Bardi, Ceccherini, Valentini, Coda, Castellini, Piccini, Greco, Duncan, Mesbah, Siligardi, Belfodil. All. Di Carlo.