Con ancora i postumi del ko di Firenze, gli uomini di Allegri si preparano all’incontro casalingo contro la Lazio, tutto quello che c’è da sapere su Juventus-Lazio.

PRECEDENTI

Statistiche alla mano i bianconeri partono assolutamente coi favori del pronostico. I biancocelesti non espugnano Torino dal dicembre 2002. Confronto terminato 1-2, con l’iniziale vantaggio dell’ex Nedved che venne rimontato dalla doppietta targata Stefano Fiore. Il pareggio non si ripete più dalla Serie A 2012/2013, in un duello terminato a reti inviolate. Negli ultimi tre incontro allo Stadium è sempre stata la Juventus a uscirne vittoriosa, da un 4-1 al recente 3-0. Prima battaglia sbloccata da Vidal, a segno due volte nel primo tempo, mentre Vucinic e Tevez completarono l’opera nella ripresa. Inutile il gol di Klose per gli anfitrioni, costretti a giocare in 10 dopo il rosso sventolato ad Hernanes. Tornando all’anno scorso “Madama” passò in vantaggio con Mandzukic e aumentò le distanza nel secondo tempo. Sventolato il rosso a Patric, Dybala siglò una doppietta. Su 72 incontri totali, i piemontesi hanno ottenuto 46 successi, a fronte di 18 pareggi e otto trionfi capitolini. Reti juventine più del doppio di quelle laziali, 160 a 72 (media di 3 gol a partita),

PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Khedira, Rincon, Marchisio; Pjanic; Dybala, Higuain. All.: Allegri
Squalificati: Alex Sandro (1), Sturaro (1)
Indisponibili: Benatia, Dani Alves, Lemina, Mattiello
Lazio (3-4-2-1): Marchetti; Bastos, De Vrij, Wallace; Patric, Parolo, Biglia, Radu; Milinkovic-Savic, F. Anderson; Immobile. All.: S. Inzaghi
Squalificati: Lulic (1)
Indisponibili: Keita

PROGRAMMAZIONE TV

domenica 22 gennaio, ore 12.30
Sky
ore 12.30
Juventus-Lazio Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD
telecronaca Maurizio Compagnoni; commento Luca Marchegiani;
inviati Matteo Petrucci e Giovanni Guardalà

Mediaset
Juventus-Lazio in diretta su Premium Sport HD alle ore 12.30
Telecronaca: Pierluigi Pardo. Commento tecnico: Aldo Serena
Telecronaca tifoso: Antonio Paolino, Guido De Angelis
Bordo campo: Alessio Conti, Gianni Balzarini