Il calciomercato è terminato e gli occhi del grande pubblico sono rivolti alla supersfida di domani sera tra Juventus e Inter.

Anche se fosse un’amichevole estiva il fascino del derby d’Italia basterebbe per rendere questa sfida accattivante. Per i bianconeri  la partita di domani è uno snodo importante della stagione. La Vecchia Signora ha appena interrotto una serie di dodici vittorie consecutive e questo ha permesso alla Roma di accorciare il distacco in classifica che ora ammonta a sei lunghezze. La squadra di Conte non vorrebbe che questo margine si accorciasse ulteriormente. Inoltre l’onda lunga dell’entusiasmo giallorosso, iniziato con l’eliminazione bianconera in Coppa Italia e proseguito con i due punti rosicchiati sempre ai bianconeri in serie A, non deve essere ulteriormente alimentato. In caso di sconfitta o pareggio della Juve, la compagine capitolina potrebbe accorciare il distacco in classifica e  incrementare il suo vigore psicologico. Nello stesso tempo tutto ciò potrebbe contribuire a far balenare qualche cattivo pensiero nella testa degli uomini di Conte, aumentandone la pressione. Questo malessere verrebbe potenziato dal semplice fatto di essere incappati in un risultato negativo contro gli eterni rivali interisti e dal non essere riusciti a fornire una ferma a forte risposta alla nera settimana romana che ha  lasciato in dote una sconfitta e un pareggio. Un’ipotesi davvero deleteria per i campioni d’Italia. Nel proseguo della stagione, poi, arriverà anche l’Europa League, impegno che la capolista gradirebbe onorare nel migliore dei modi. Se il cammino europeo dovesse proseguire, la Juve dovrebbe giocare praticamente ogni tre giorni, mentre la Roma potrebbe concentrarsi solamente sul campionato (dopo le semifinali delle prossime due settimane, la Coppa Italia è ferma fino alla finale di maggio). In quest’ottica per i ragazzi di Conte è meglio mettere adesso punti in cascina.

Osservando la classifica di serie A e i 23 punti che separano Juve e Inter, si direbbe che i bianconeri siano favoriti per la gara di domani, ma l’Inter, che non è mai avversario da sottovalutare, arriverà carico e motivato. La Juve lo sa e preparerà al meglio la sfida. Le recenti questioni di calciomercato hanno contribuito a scaldare gli ambienti. Lo spettacolo è garantito.