L’Inter ha battuto la Juventus ai rigori per 10-9, dopo che nei tempi regolamentari la gara si era chiusa sull’1-1, terminando al settimo posto la Guinness Cup. I bianconeri, invece, concludono la manifestazione mestamente all’ultima piazza. I tempi regolamentari si erano chiusi sull’1-1, in virtù delle reti messe a segno da Ricky Alvarez, sicuramente una delle note più liete della squadra di Mazzarri, e Vidal su rigore. Palo di Pirlo.

A decidere il match, l’errore dal dischetto di Mauricio Isla, già uomo mercato tra le due squadre. Juan Pablo Carrizo ha prima parato il tiro del cileno, e poi ha realizzato anche il rigore decisivo, battendo Buffon e dando il successo ai nerazzurri.