Ci siamo. Si entra sempre più nel vivo della stagione 2014-2015. Oggi alle 17.45 nella fastosa e ricca cornice di Montecarlo (Principato di Monaco) la Juventus conoscerà le sue prossime avversarie del girone di Champions League. Qui, infatti, si terrà il sorteggio che sarà trasmesso in diretta su Sky Sport.

Sì, siamo proprio nel Principato di Monaco, nella terra della squadra di Radamel Falcao, sogno del calciomercato bianconero. Ma questo è un altro discorso. Oggi per la Vecchia Signora sarà una giornata davvero importante. Conoscerà chi dovrà affrontare e superare per arrivare agli ottavi di finale della massima competizione europea per poi cercare di approdare nei quarti e anche più in là. Dirigenza, tifosi, squadra e tecnico vogliono ottenere un buon risultato in Champions, magari entrare tra le prime otto. La massima competizione continentale per club sta diventando quasi un chiodo fisso. Occorre cercare di guarire quel ‘mal d’Europa’ che affligge la Vecchia Signora. Bisogna riscattare l’eliminazione nella fase a gironi patita la scorsa stagione. Il deludente pareggio di Copenaghen, quello beffardo subito allo Stadium contro il Galatasaray, la nevicata di Istanbul, la retrocessione in Europa League e l’amara debacle in semifinale con il Benfica sono ancora nella mente degli juventini che vorrebbero cancellare il prima possibile tali tristi ricordi. Non c’è migliore occasione che la prossima avventura continentale. Sulla panchina della Vecchia Signora non ci sarà più Antonio Conte, ma Max Allegri (foto by Infophoto). Nelle sue partecipazioni in Champions League da tecnico del Milan, il toscano non si è mai fermato ai gironi. La speranza dei supporter bianconeri è che riesca a ripetersi.

La formula del sorteggio odierno prevede la divisione delle 32 campagini in 4 urne con 8 squadre selezionate secondo precisi coefficienti Uefa. Ogni girone sarà composto da 4 squadre, ciascuna delle quali pescata da una diversa urna. I bianconeri sono inseriti nella seconda. Sicuramente i Campioni d’Italia se la vedranno, quindi, contro una squadra della prima. Attenzione in particolare a Barcellona (Allegri ha sempre pescato i catalani nelle sue avventura in Champions), Real Madrid, Bayern Monaco, Chelsea, Arsenal, Atletico Madrid.  Nelle restanti fasce le insidie potrebbero essere rappresentate dal Liverpool di Mario Balotelli, dal Galatasaray (infido alla Juve), dal Bayer Leverkusen, dall’Ajax o dal Monaco. Sicuramente la Juve non sfiderà la Roma. Nella fase a gironi non si possono incontrare squadre della stessa federazione.

LEGGI ANCHE:

Oriali Italia: Antognoni bocciato da Tavecchio, la moglie attacca la Figc

Mario Balotelli Puma Trimunic Super Mario protagonista della campagna per Foot Locker