La Juventus è alle prese con le foto ufficiali della stagione 2014-2015

Ecco il backstage

I tifosi bianconeri sperano che questi scatti facciano da prologo a una fantastica stagione. I Campioni d’Italia hanno grandi obiettivi e vorrebbero raggiungere traguardi importanti. La Juve andrà a caccia del quarto Scudetto consecutivo e sarebbe storia. Non sarà facile. Le avversarie sono forti e combattive. Poi c’è la Champions League, competizione nella quale i bianconeri vorrebbero ben figurare e andare il più avanti possibile. Il primo traguardo, comunque, sarà superare il girone A che contiene, oltre alla Juve, anche l’Atletico Madrid, l’Olympiacos e il Malmoe. Gruppo non semplice, ma alla portata. Non vanno poi dimenticate la Supercoppa Italiana in programma martedì 23 dicembre contro il Napoli e la Coppa Italia.

Ora la squadra di Allegri avranno un tour di force di sette partite in ventitre giorni. Sabato affronteranno l’Udinese allo Stadium. Martedì 16 settembre sarà la volta dell’esordio in Champions contro il Malmoe (Stadium). Sabato 20 settembre è in programma il ritorno a San Siro di Allegri e la sfida al Milan (serie A). Mercoledì 24 settembre sarà la volta del Cesena allo Stadium (serie A), prima della trasferta di Bergamo contro l’Atalanta in programma sabato 27 (serie A). Mercoledì 1 ottobre il big match di Champions contro l’Atletico Madrid al Calderon e, per finire, domenica 5 ottobre la supersfida con la Roma (serie A) allo Stadium.

Intanto Fernando Llorente  (foto by Infophoto) ha parlato ai microfoni Sky Sport e ha dichiarato: ‘Allegri è un grande allenatore, è un vincente’ prosegue  ‘ha le sue idee e le sta trasmettendo molto bene, non sta qui da tanto tempo ma si vede che è un grande allenatore’. Relativamente al moduloDobbiamo avere alternative di gioco, così avremo più possibilità di segnare in ogni partita’. Sugli obiettivi personali ‘aiutare la squadra con tanto lavoro e tanti gol: sarebbe un sogno migliorare il numero di gol fatti l’anno scorso’ .  Parla anche di Morata e Coman ‘Morata è un giocatore con molta mobilità, e può farlo bene in qualunque parte dell’attacco. Si muove molto bene, ha grande velocità e finalizzazione: penso che possa fare molto bene. Coman ha trasmesso tranquillità e calma da giocatore più esperto nel momento del suo debutto. Lo ha fatto molto bene per essere la sua prima partita, tutti vediamo le sue caratteristiche da grandissimo giocatore’. Sulla ChampionsL’anno scorso abbiamo fallito, speriamo di fare di più: l’obiettivo è passare il girone poi vediamo dove arriviamo. Non è facile ma noi crediamo in noi stessi’. 

LEGGI ANCHE:

Calendario Juventus: serie importante di partite, l’elenco, allarme infortuni, Tevez sta bene

Calciomercato Juventus: video Zaza, Pochettino, Shaqiri, Juve-Udinese Stramaccioni, Tevez-Argentina