Le polemiche del dopo Juventus-Inter non accennano a placarsi. John Elkann ha infatti compiuto un attacco nei confronti del club milanese, accusato di “non saper perdere”, come se non bastasse, il rampollo di casa Agnelli ha rincarato la dose “…eppure dovrebbero essere abituati”.

“E’ tutto molto stupefacente” ha dichiarato il numero uno Exor “l’importante è capire cosa avviene in campo, essere sportivi e la Juventus lo è. Mi dispiace che si siano create polemiche. Io ho assistito alla partita ed è stato un gran bello spettacolo, l’Inter ha giocato bene, ma la Juventus ha meritato di vincere”.

John Elkann ha anche parlato dell’inchiesta sui presunti rapporti tra club e clan malavitosi. “L’indagine prosegue, ma non abbiamo nulla da nascondere. Attendiamo fiduciosi l’esito dell’inchiesta a cui noi stiamo collaborando”.

La replica da parte dell’Inter non si è fatta attendere. E’ arrivata per bocca dell’ex presidente Massimo Moratti che ha voluto sottolineare come serva “l’intelligente silenzio di Zhang”.

Martedì era stato diffuso un video in cui era stato mostrato un altro presunto torto arbitrale commesso da Rizzoli ai danni dei nerazzurri, in occasione del posticipo di domenica: Icardi fermato a rete dopo una punizione sbagliata di Chiellini, fatta ripetere per motivi non chiari.