Dani Alves è ormai a tutti gli effetti un calciatore della Juventus, come afferma lo stesso ex laterale sinistro del Barcellona. Direttamente dal ritiro del Brasile in Copa America, dove sta preparando la sfida della sua nazionale contro l’Ecuador, Dani Alves ha gettato altra benzina sul fuoco: “Non ho ancora firmato con la Juventus, ma sono sul punto di farlo”.

Parole che non lasciano più ormai dubbi sull’eventuale approdo a Torino, sponda bianconera, di un giocatore ritenuto fondamentale per la crescita di tutta la squadra, in quanto porta tanta saggezza ed esperienza anche in campo internazionale: “Ho deciso di lasciare il Barcellona – ha spiegato l’esterno brasiliano – perché ero in una posizione troppo comoda. Ho bisogno di mettermi gioco con un’altra avventura”.

Daniel Alves da Silva, meglio noto come Daniel Alves o Dani Alves, è nato a Juazeiro il 6 maggio 1983. Con le maglie di Siviglia e Barcellona ha vinto sei campionati spagnoli, quattro Coppe del Re, cinque Supercoppa di Spagna, due Coppe UEFA, quattro Supercoppe UEFA, tre Champions League e tre Mondiali per Club. Con la maglia della sua Nazionale ha conquistato invece una Coppa America e due Confederations Cup.

A tutti questi trionfi sono da aggiungere quelli maturati in patria: due campionati del Nordest (Bahia: 2001, 2002) e un Campionato mondiale Under-20 (Emirati Arabi Uniti 2003). A livello individuale, poi, è stato nominato m Miglior giocatore della Coppa UEFA 2006, della Supercoppa UEFA 2006 e, per quattro volte, nella Squadra dell’anno UEFA (2007, 2009, 2011, 2015). Miglior difensore della Liga spagnola nella stagione 2008-2009.