Leonardo Bonucci è rientrato a Torino, finendo le sue vacanze a Ibiza con moglie e figli una settimana prima del previsto. Qualcuno ha immediatamente pensato che potesse esserci qualcosa sotto, che fosse dunque pronta la sua cessione al Manchester City, ma non potrebbe esserci niente di più sbagliato: il difensore resta alla Juventus, ormai ha deciso. È stato sicuramente molto lusingato dall’interesse discreto (ma costante) che Pep Guardiola gli ha riservato sin dalla scorsa primavera, quando i due si sono incontrati in occasione degli ottavi di finale della Champions League, ma non ha intenzione di muoversi da Torino.

Ovviamente il difensore farà valere l’ottimo europeo disputato e chiederà un rinnovo (ma questo la Juventus aveva già intenzione di proporglielo) con un sostanzioso adeguamento, magari fino a 5,5 milioni di euro a stagione: un gran bell’aumento, se paragonato agli attuali 3,5 percepiti, ma assolutamente in linea con quello che avrebbe guadagnato alla corte di Guardiola. Leonardo Bonucci, qualora dovesse realmente rinnovare a queste cifre, diventerebbe dunque il secondo giocatore più pagato dalla Juventus: in testa a questa classifica non può che esserci l’ultimo arrivato in casa bianconera, Gonzalo Higuain, che andrà a percepire 7,5 milioni di euro a stagione. Alle sue spalle ecco dunque Bonucci, che in questo modo guadagnerà più di Pjanic, Dani Alves (per loro 4,5 milioni di euro a stagione) Buffon e Khedira, che si dovranno “accontentare” di prendere “solo” 4 milioni netti a stagione.