La Juventus si prepara a mettere in fila tre colpi di mercato: questa settimana potrebbe essere quella della definizione delle trattative che portano a Wojciech Szczesny, Federico Bernardeschi e Douglas Costa.

Cominciamo da Szczesny. Il portiere è tornato all’Arsenal dopo due anni di prestito a Roma, ma l’esperienza londinese è destinata a durare poco: Arsene Wenger, infatti, lo ha subito escluso dalla tournée estiva, così come scrive il Sun. Un chiaro segnale su quello che il polacco farà nei prossimi giorni: le valigie.

La Juventus ha ceduto in prestito Audero al Venezia, Neto si è accasato al Valencia. Per ora è Leali ad indossare i panni del secondo portiere, ma probabilmente sarà presto raggiunto dal polacco, per il quale i bianconeri sono pronti ad investire 16 milioni di euro.

Douglas Costa: la Vecchia Signora ha trovato l’accordo con il brasiliano (quadriennale a 6 milioni di euro a stagione). Resta da convincere il Bayern Monaco, che dalla trattativa vuole ricavare 40 milioni di euro. Si va verso il presito con obbligo di riscatto, la Juventus cerca di limare qualcosina sul prezzo.

40 milioni è anche ciò che chiede la Fiorentina per il gioiellino Bernardeschi. Domani è il giorno dell’incontro fra Marotta e Cognini. I bianconeri potrebbero inserire nella trattativa uno tra Rincon e Orsolini, mentre col calciatore è già tutto fatto: quinquennale da 4 milioni.