L’una per riscattarsi, l’altra per confermarsi come squadra rivelazione. Le probabili formazioni di Juventus-Atalanta.

IL MOMENTO

È bastata mezz’ora per arrendersi nella tana del Grifone ai bianconeri. Primi in solitaria con quattro punti su Roma e Milan, meglio comunque ritrovare al più presto lo smalto perduto. Reduce da sei successi consecutivi, i bergamaschi di Gasperini stanno vivendo una favola. Giovani, italiani e non, che vogliono continuare a sognare. Kessie affronterà forse i suoi futuri compagni, con Madama pronta a inserirlo nell’organico già nel mercato di gennaio, anticipando la concorrenza. Sarà invece assente Gagliardini, che deve scontare un turno di squalifica.

QUI JUVENTUS

Non se la passa di certo bene Allegri. Tanti gli infortuni a cui far fronte, cominciando dai difensori. Bonucci, Dani Alves e Barzagli sono tutti quanti infortunati. Praticamente obbligatorio puntare su Rugani e Benatia, Chiellini è arruolabile. Khedira, Pjanic e Marchisio lotto di centrocampisti centrali, Cuadrado giocherà sulla fascia destra, lasciando quella opposta a Evra. Davanti Manduzkic e Higuain. Esclusi eccellenti Alex Sandro e Dybala.

Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Benatia, Chiellini; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pjanic, Evra; Mandzukic, Higuain. A disp. Neto, Audero, Alex Sandro, Lichtsteiner, Hernanes, Mattiello, Lemina, Asamoah, Sturaro, Dybala, Kean. All. Allegri.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Bonucci e D. Alves (60 giorni), Barzagli (50), Pjaca (35), Mandragora (15)

QUI ATALANTA

Operato Berisha (out 20 giorni), sarà titolare Sportiello. Rientrante Toloi per la difesa, Gasperini inserirà a centrocampo Freuler per assumere le veci di Gagliardini. Per il resto, stessi uomini che hanno battuto il Bologna, con Kurtic a supporto di Petagna e Gomez.

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Kessie, Freuler, Spinazzola; Kurtic; Petagna, A. Gomez. A disp. Bassi, Mazzini, Bastoni, Zukanovic, Raimondi, Dramé, Migliaccio, Grassi, D’Alessandro, Capone, Pinilla, Pesic. All. Gasperini.
Squalificati: Gagliardini (1)
Indisponibili: Saugher (60 giorni), Berisha (20), Cabezas e Konko (7), Paloschi e Stendardo (3)