La squadra di Massimiliano Allegri, prima in classifica, deve lottare contro un nemico imprevidibile, gli infortuni. La Juventus, gia da qualche settimana, è in difficoltà, soprattutto nel reparto difensivo per i molti indisponibili, adesso a questa lista si aggiungono, Kwadwo Asamoah e l’italo-brasiliano Romulo, entrambi dovranno stare fermi per almeno 3 mesi.

Una tegola pesante per la società bianconera, che probabilmente sarà costretta a ritornare sul mercato per prendere un centrocampista dinamico, che possa essere un rincalzo e possa sostituire questi due giocatori. Il ghanese, centrocampista sinistro, capace di coprire tutta la fascia, è stato operato nella giornata di ieri per un’ artroscopia al ginocchio destro. L’operazione è riuscita con successo ma ,l’ex giocatore dell’Udinese, non potrà solcare il terreno di gioco per almeno 3 mesi. Brutto colpo per Max Allegri, l’africano è stato uno dei più utilizzati in questa prima parte di stagione.

Come se non bastasse anche Romulo continua il suo calvario legato ai problemi di pubalgia, uno degli infortuni più fastidiosi nel mondo del pallone. Questo problema per il centrocampista va avanti dai tempi del Verona e adesso dovrà operarsi nuovamente con l’obiettivo di risolvere la situazione in maniera definitiva. Il giocatore, ancora di proprietà dell’Hellas Verona, verrà operato nei prossimi giorni in Brasile, seguito dai medici della Juventus e dello stesso Hellas. La dirigenza bianconera difficilmente vorrà rinnovare l’impegno con Romulo ed investire del denaro su di lui, visti i molti infortuni, probabilmente l’italo-brasiliano tornerà a Verona in estate.