La Juventus vola da Alex Del Piero. Da Giacarta a Sydney con scalo a Singapore. Domenica 10 agosto, in Australia, è prevista l’amichevole tra i bianconeri e l’A-League All Star capitanata proprio dal campione veneto. L’emozione e l’adrenalina salgono. Non c’è solo la sfida però. Dopo il buon lavoro svolto in Indonesia e l’8-1 rifilato alla selezione del campionato locale (non esattamente il Real Madrid, anzi) secondo la Gazzetta dello Sport, ora la Vecchia Signora sarebbe pronta a svolgere un intenso lavoro ateltico. Nella terra dei canguri, infatti, il clima è più consono a tale operazione rispetto a quello indonesiano. Questo sarà un periodo importante anche per Arturo Vidal. Il cileno inizierà a correre per poi tornare a lavorare in gruppo. Prima della partenza il tecnico ha twittato ‘Ora scopriamo l’Australia paese con tanti italiani: ci saranno più tifosi della Juve che a Giakarta’

Finita l’avventura in Oceania i bianconeri si trasferiranno a Singapore dove, il 16 agosto, affronterannol’ultima gara di questa tournée contro l’All Star Singapore prima di reimbarcarsi per l’Italia il 17 agosto.

Intanto i Campioni d’Italia iniziano a scoprire le importanti doti Kinglsey Coman. Nell’amichevole di ieri (occore ribadire che gli avversari non erano autentici fenomeni) il calciatore classe 1996 ha trovato la via del gol e ha anche messo in mostra buona tecnica, velocità e personalità. Alcuni l’hanno già paragonato a Henry, ma è ancora molto, troppo presto. In attesa di test più probanti bene così.

LEGGI ANCHE:

Ferrero Twitter: Presidente Sampdoria litiga con Manfredini (ex Genoa)