Aggiornamento. Adesso è ufficiale. Massimiliano Allegri ha rinnovato fino al 2020

Allegri è pronto a firmare un rinnovo annuale con la Juventus su cifre maggiorate, 7-8 milioni bonus esclusi, e con adeguate garanzie tecniche per tentare l’assalto alla Champions sfuggita per l’ennesima volta.

Il tecnico toscano si è presentato al summit con la società bianconera avendo il coltello dalla parte del manico, ovvero con tre coppe Italia e tre scudetti consecutivi e l’offerta del Paris Saint Germain.

Le parti hanno raggiunto un accordo che sposterà il termine del contratto di un anno, dal 2018 al 2019. Allegri avrebbe chiesto anche una campagna acquisti in grado di elevare ulteriormente il tasso tecnico della rosa.

Grazie anche ai 128 milioni conquistati attraverso il cammino fino alla finale di Champions League, potrebbe presto partire a tre-quattro uomini molto graditi all’allenatore: Di Maria, Verratti, Iniesta e Douglas Costa. Per quest’ultimo sarebbero già pronti 35-40 milioni da versare al Bayern Monaco.

“Il ciclo non è finito”, affermano spifferi da Corso Galielo Ferraris. La corsa alla Champions 2017-18 è già partita.

Intanto, stamane è arrivata anche la notizia di un coinvolgimento dello stesso Allgri in una lite con una pattuglia di Vigili Urbani di Torino. Fermato in Zona Cavour, il tecnico era senza patente e guidava parlando al telefono.

Mentre gli agenti elevavano la contravvenzione, il tecnico ha apostrofato con un “falliti” i due vigili e per questo rischia l’incriminazion per oltraggio a pubblico ufficiale. A dare la notizia è La Stampa.