Tutti vogliono i gioielli della Juventus, che cerca di ergere un muro attorno ai pilastri della sua squadra: come se non bastasse il nuovo Manchester United di Mourinho ,che vuole riprendersi a tutti i costi Paul Pogba per puntare a essere di nuovo protagonista in Premier League e in Europa, ora ci si mette anche l’altra metà della città. Pare infatti che dopo l’ottimo europeo disputato, ora il Manchester City di Guardiola voglia strappare Leonardo Bonucci, classe 1987, ai bianconeri.

Secondo quanto riportato da Sky Sports in Inghilterra, Guardiola sarebbe uscito allo scoperto, manifestando un certo interesse per il centrale difensivo della nazionale italiana e della Juve, al punto che il Manchester City avrebbe fatto recapitare alla società bianconera una maxi offerta di 45 milioni di euro per Bonucci. Un’offerta enorme, in linea però con la crescita del valore del difensore durante l’ultimo europeo in Francia: a quanto pare la sua valutazione sarebbe arrivata a toccare quasi i 50 milioni di euro. Al giocatore, da quanto possiamo apprendere, sarebbe stato proposto un ricco contratto da sette milioni di euro netti a stagione. Bonucci, che ovviamente si è sentito oltremodo lusingato dall’interesse di uno dei migliori tecnici del mondo, ha gentilmente declinato l’offerta. Il difensore si sente sempre più legato alla Juventus, di cui ormai è uno dei leader indiscussi e vuole provare a entrare nella leggenda del club, provando a vincere il sesto scudetto consecutivo e soprattutto tentare di dare l’assalto alla Champions League, trofeo che manca da diversi anni nella bacheca dei bianconeri.

Al momento, però, la Juve avrebbe risposto con un secco “no” alle proposte del City: i bianconeri non hanno alcuna intenzione di cedere uno dei loro pezzi pregiati (e difficilmente sostituibili), come detto l’obiettivo del prossimo anno è competere per la Champions League e per farlo servono giocatori di qualità. Bonucci ha dimostrato di essere un vero leader difensivo, uno che non tira mai indietro la gamba. Questo a Guardiola piace molto, dunque non è da escludere che il Manchester City possa formulare una nuova offerta nei prossimi giorni. Certo è che di fronte a cifre del genere, è davvero difficile resistere. La Juve però al momento sembra tranquilla, non ha intenzione di cedere. Lo scorso anno Leonardo Bonucci ha totalizzato, con la maglia bianconera, un totale di 49 presenze (tra campionato e coppe), realizzando anche tre gol. A questo punto è lecito aspettarsi una proposta di rinnovo di contratto da parte della Juve: l’attuale contratto scadrà il 30 giugno 2020 e ha un ingaggio da 3,5 milioni di euro a stagione. Con molte probabilità i bianconeri proporranno un adeguamento di contratto a Bonucci, ovviamente saremo lontani dalle cifre che è in grado di offrire il Manchester City, ma c’è da scommettere che il nuovo ingaggio sarà sicuramente da top player.