Torna, per il quarto anno consecutivo, il JSF DAY l’evento più importante della stagione di JSF – Junior Soccer Factory, un’occasione importante, per il calcio giovanile dilettantistico che offre la possibilità di poter giocare sul prestigioso campo dello Stadio San Siro di Milano.

Il JSF DAY sarà completamente dedicato ai test match tra le selezioni della categoria Pulcini (annate 2002-2003-2004) delle società di calcio dilettantistiche italiane.
Nelle scorse edizioni veniva disputata la JSF CUP, torneo riservato alle formazioni Allievi delle squadre italiane più blasonate che conta un albo d’oro prestigioso: 2012 – Roma, 2011 – Inter, 2010 – Inter.

Si continua, in questo modo, il percorso intrapreso con le recenti edizioni della competizione JSF15 – Viareggio, offrendo un’occasione di grande visibilità al mondo giovanile dilettantistico, una base importante per il calcio italiano di questi anni che sempre di più sta cercando di rifondarsi proprio partendo dai propri vivai.

L’evento di quest’anno avrà luogo il 23 giugno: per l’intera giornata scenderanno in campo più di cento squadre di giovani calciatori (3.000 bambini) provenienti da tutta Italia.
Le Società che vi prenderanno parte, già iscritte al sito JuniorSoccerFactory, hanno invitato un’altra Società del panorama italiano a iscriversi a JSF per disputare un’amichevole sul campo seguendo l’imperativo “Lancia una sfida!”.
Le selezioni di Pulcini si sfideranno in amichevoli 6 contro 6 della durata di mezz’ora.

Il JSF DAY prenderà il via la mattina con le fasi finali della JSF Schoo Cup, il torneo delle scuole materne ed elementari di Milano e provincia che, alla sua prima edizione, ha visto più di cinquanta squadre iscritte.

Si terrà poi anche un corso di formazione tecnica organizzato da JSF Coaching e Coaching Calcio dal titolo “Come sviluppare calciatori più intelligenti” tenuto dal famoso Horst Wein, a cui si deve il prolifico settore giovanile del Barcellona.

Il pubblico presente sugli spalti verrà coinvolto anche in giochi di abilità sul campo, con il minievento “All Star Game”

Nel piazzale antistante lo Stadio verranno allestite diverse attività ludiche legate al mondo del calcio, tra cui un’esposizione dei palloni colorati e modificati, fino a creare delle piccole opere d’arte, dalle squadre partecipanti alla JSF School Cup. Una giuria artistica composta dagli artisti di Stradearts presenti in esposizione alla 55° Biennale di Venezia decreterà l’opera più meritevole che verrà esposta all’interno del Museo di San Siro nelle settimane seguenti.

Saranno, inoltre, presenti i “junior reporter” che potranno effettuare un tour nei luoghi simbolo dello Stadio, accompagnati da autorevoli giornalisti.

E a fine giornata, si giocherà un match tra i più grandi comici di Mediaset provenienti da Zelig e Colorado e gli inviati de Le Iene.

Quest’anno il JSF DAY – che cerca sempre di veicolare un importante messaggio sociale all’interno dei suoi eventi – raccoglierà fondi per Emergency a sostegno del Centro chirurgico e pediatrico di Goderich in Sierra Leone. L’ingresso all’evento e la partecipazione delle squadre alle amichevoli in campo sono completamente gratuiti: basterà fare un’offerta di minimo 1 euro ad Emergency nei diversi punti di raccolta che saranno presenti sul piazzale d’ingresso dello Stadio.

Il JSF DAY ospiterà inoltre Humana, ONLUS che si impegna a raccogliere indumenti che non sono più utilizzati. Le oltre 130 società di calcio che prenderanno parte all’evento sono invitate a portare vecchie divise e scarpe o abiti che non si indossano più per recuperarli e sostenere progetti in Africa. Ogni persona che farà una donazione riceverà da JSF un buono sconto per comprare due paia di scarpe da calcio.