Jo-Jo potrebbe diventare presto Ju-Ju (scusate, ma con l’addio di Stramaccioni già sono in astinenza da calembour). È notizia di poco fa che la Juventus ha presentato la prima offerta per la stella montenegrina della Fiorentina: 18 milioni cash più il cartellino di Marrone – ed eventualmente la maglia numero 10 che fu di Del Piero, ormai derubricato a ex-bandiera. L’offerta è stata recapitata sul tavolo di Fali Ramadani, manager di Jovetic (foto by InfoPhoto), che provvederà lui stesso a consegnare ai fratelli Della Valle.

La situazione, come riporta anche la Gazzetta dello Sport, è in rapida evoluzione, perché tutte le parti coinvolte hanno necessità di arrivare in fretta a un esito definitivo, in un senso o nell’altro. La Fiorentina vorrebbe monetizzare maggiormente e attende le mosse dell’Arsenal (che, zitto zitto, vanta una disponibilità economica non troppo inferiore a quella dei club inturbantati), che già in passato si era mostrato più che interessato al talento slavo. Ma si sa che in questi casi il parere del giocatore è quasi vincolante. E Jovetic, lo ha detto lui stesso, in Italia si trova a meraviglia.