José Mourinho al Manchester United guadagnerà ‘solo’ 13 milioni di euro a stagione. Al Chelsea ne intascava 24, al Real Madrid 15. I dati sono stati snocciolati da As e France Football, che hanno fatto i conti nelle tasche dello Special One.

Poco male per l’allenatore portoghese, che può comunque sventolare numeri da sballo a fronte di uno stipendio quasi dimezzato rispetto alla scorsa stagione.

Mourinho, infatti, è il secondo allenatore più pagato della Premier League edizione 2016/2017 e del mondo. Più ricco di lui solo Pep Guardiola, che proprio dai cugini del City riceverà stipendi per un totale di 15 milioni di euro annui.

Al terzo posto troviamo Carlo Ancelotti, che al Bayern Monaco guadagnerà 11 milioni di euro a stagione.

Mourinho, però, potrebbe incrementare i suoi introiti vincendo Premier league (bonus da 3,3 milioni di euro) e Champions League, competizione che quest’anno non vedrà ai nastri di partenza i diavoli rossi (6,6 milioni di euro).

Dovesse, un giorno, riuscire nella doppietta, il portoghese potrebbe portarsi a casa quindi 22 milioni di euro.

Intanto, nel corso della conferenza stampa tenuta nel ritiro della nazionale svedese, Zlatan Ibrahimovic ha dichiarato di aver ricevuto offerte da Italia ed Inghilterra. Indiscrezioni parlano di un forte interessamento dei Red Devils. Ibra più Mou. Due duri per rilanciare i Diavoli.