E’ una settimana caldissima per il calciomercato della Juventus. Dopo aver praticamente chiuso per il bomber Alvaro Morata, i bianconeri fanno lo stesso per l’attaccante esterno, classe 1993, Juan Manuel Iturbe.

Dopo i contatti telefonici avvenuti nel corso della giornata di ieri tra le due società e l’incontro tra Paratici, d.s. della Vecchia Signora, e Triulzi, agente del calciatore, ieri sera lo stesso d.s. juventino ha parlato con quello del Verona (proprietaria del cartellino del giocatore), Sean Sogliano. Si sarebbe trovato l’accordo. I Campioni d’Italia verserebbero nelle casse del club veneto una cifra pari a 25 milioni più 2 di bonus senza contropartite tecniche. Il calciatore firmerebbe un quinquennale da 1,5 milioni di euro più gli immancabili bonus. Ora è atteso un vertice per la stesura dei contratti.

La Juventus avrebbe battuto così la concorrenza di club importanti come Milan, Atletico Madrid e Roma che erano sulle tracce dell’argentino. I Campioni d’Italia sono ormai sul punto di chiudere la più costosa operazione di calciomercato ‘dell’era Andrea Agnelli‘. Questa è certamente una responsabilità di non poco conto per Iturbe.

Conte si appresta ad avere l’esterno offensivo che potrebbe consentirgli quel famigerato, ambito e chiacchierato passaggio dal 3-5-2 a un 4-3-3 che meglio si adatta alla Champions League. Il giocatore argentino può essere anche schierato come trequartista. Predilige il piede sinistro. E’ dotato di grande velocità e rapidità e di un ottimo tiro. Nella scorsa stagione ha fatto vedere grandi cose con la maglia del Verona mettendo a segno 8 reti in serie A. Certamente in bianconero dovrebbe non godere degli spazi che le avversarie gli hanno concesso quando militava nelle fila dei gialloblù, ma a Torino sono conviti che il giocatore si adatterà benissimo. Il suo connazionale Tevez lo attende a braccia aperte.

Iturbe e Morata benzina fresca per la Champions.

LEGGI ANCHE:

Fantacalcio Mondiali 2014: i migliori e i peggiori delle semifinali