Italia-Scozia si disputerà stasera alle 20.45 allo Stadio Ta’Qali di Attard, a 8 km da La Valletta, Malta. Per gli Azzurri un importante test di preparazione in vista degli Europei di Francia che scatteranno il 10 giugno.

Per i pre-convocati si tratta di una delle ultime occasioni per convincere il commissario tecnico. Le indicazioni della vigilia parlano di una Italia schierata con il 3-5-2.

in porta Buffon, difesa con Barzagli-Bonucci-Chiellini, Candreva e Darmian esternicon in mezzo Florenzi, De Rossi e Giaccherini. Attacco affidato ad Eder e Pellè.

Panchina, dunque, per Insigne ed El Shaarawy, che probabilmente troveranno spazio a partita in corso, così come i vari Jorginho e Bernardeschi, le cui convocazioni fra i 23 che faranno parte della spedizione azzura restano in bilico.

Prima del match ha preso la parola Carlo Tavecchio. Il presidente Figc si è detto certoche l’Italia farà la sua parte. “Agli Europei faremo risultato. Siamo tra le 4-5 superpotenz calcistiche, abbiamo il dovere di essere all’altezza della situaizone. Sono convinto che ci riusciremo. Il nuov ct? Non so se sarà Ventura…”.

Italia-Scozia, probabili formazioni. Diretta Raiuno alle 20.45

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Florenzi, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Eder, Pellè. A disposizione: Sirigu, Marchett­i, Astori, Rugani, Ogbonna, De Sciglio, Zappacosta, Parolo, Jorginho, Sturaro, Benassi, El Shaarawy, Bonaventura, Bernardeschi, Zaza, Insigne, Immobile. CT: Conte
SCOZIA (4-4-2): Marshall; Paterson, Martin, Hanley, Mulgrew; Ritchie, D. Fletcher, McArthur, Anya; S.Fletcher, Naismith. A disposizione: Fox, Hamilton, Berra, Greer, Kingsley, McGinn, Bryson, Burke, McKay, Phillips, McCormack. CT: Strachan