Italia-San Marino 8-0 e azzurri che a Empoli non hanno problemi ad avere ragione della Nazionale del Titano. D’altronde la partita non ha fatto altro che rispecchiare l’enorme differenza di valori in campo, con la squadra di mister Manzaroli che presentava solo un professionista tra le proprie fila, Elia Benedettini, portiere del Novara.

Buone le prestazioni di Lapadula, Berardi e Conti, meno bene invece Chiesa e Falcinelli. L’Italia colpisce quattro volte nei primi 20′. L’attaccante del Milan segna di testa anticipando il portiere su cross di Conti, poi con un preciso sinistro su assist di Berardi. L’autogol di Cevoli su iniziativa di D’Ambrosio e una deviazione a porta sguarnita di Petagna hanno completato il poker.

Nella ripresa gli azzurri sfruttano ancora una volta i primi 20′ per andare a segno. Caldara sfrutta un assist di Conti, poi Lapadula completa il tris personale con un cucchiaio, il 7-0 è un capolavoro di Politano che disegna un pallonetto al bacio. L’8-0 è invece un regalo del figlio d’arte Bonini, che devia nella propria rete un cross dello stesso Politano.

ITALIA-SAN MARINO 8-0 (4-0)
Italia (4-2-4): Scuffet sv; Conti 7 (24° st Biraghi 6), Caldara 6.5, G.Ferrari 6.5, D’Ambrosio 6; Baselli 6 (1° st Pellegrini 6), Gagliardini 6.5 (1° st Cataldi 6); Berardi 7 (1° st Politano 7.5), Petagna 6.5 (1°st Falcinelli 5.5), Lapadula 8, Chiesa 5.5 (18° st Caprari 6.5). In panchina: Gollini, Calabria, A.Ferrari. Allenatore: Ventura.
San Marino (4-2-3-1): Benedettini 5 (1° st Simoncini 6); Cesarini 5 (18° st Bonini 4.5), Cevoli 5 (26° st Mazza 5.5), Biordi 5 (41° st Stefanelli sv), Brolli 5, Cervellini 5, A.Golinucci 5; Hirsch 6, Tosi 5.5 (11° st Della Valle 5), Vitaioli 5.5 (18° st Zafferani 5.5); Rinaldi 5.5. In panchina: Manzaroli, Palazzi, E.Galinucci, Tommasini. Allenatore: Manzaroli.
Arbitro: Schaerer (Svizzera) 6.
Reti: 10° pt Lapadula, 13° pt aut. Cevoli, 16° pt Petagna, 20° pt Lapadula, 3° st Caldara, 4° st Lapadula, 13° st Politano, 20° st aut. Bonini.
Note: Serata serena, terreno in buone condizioni.
Spettatori: 6.000 circa.
Ammoniti: Nessuno.
Angoli: 11-0.