Prandelli oggi ha diramato la lista dei 23 giocatori per il Mondiale che si disputerà in Brasile (leggi qui la lista dei convocati). L’Inter non sarà rappresentata nell’Italia mondiale vista l’esclusione di Andrea Ranocchia che comunque partirà con i compagni ma solo come riserva. Esatto: il numero 23 nerazzurro non è riuscito a conquistarsi un posto valido come titolare e subentrerà solo in caso di contrattempi dell’ultimo minuto.

Decisione discutibile quella di Prandelli, visto che Ranocchia (foto by Infophoto) nel match degli azzurri contro l’Irlanda giocato ieri non ha potuto dimostrare il suo valore vista la decisione dell’allenatore azzurro di tenerlo in panchina per tutto l’arco della partita. Inoltre la coppia centrale difensiva di ieri formata da Paletta e Bonucci ha palesato parecchie difficoltà contro il non irresistibile attacco irlandese. Nessuno chiedeva una maglia da titolare per Ranocchia in Brasile , la sensazione però è che rispetto a Paletta il nerazzurro vivesse un momento di forma decisamente migliore.

Ranocchia (leggi qui le sue dichiarazioni in vista di Brasile 2014) dopo un inizio di stagione pieno di difficoltà è riuscito a riconquistare la fiducia di Walter Mazzarri ed un posto da titolare nell’11 nerazzurro. Le sue ultime prestazioni sono state ottime ed è sempre risultato uno dei migliori in campo in maglia Inter. Paletta invece è reduce da un infortunio che gli ha provocato parecchi problemi e la sua partita di ieri ha palesato difficoltà che difficilmente in pochi giorni potrà risolvere.

Prandelli ha fatto le sue scelte e la speranza è che queste decisioni potranno portare gli azzurri il più lontano possibile. Ranocchia rimane fuori dai 23, un peccato in considerazione del fatto che nessun giocatore nerazzurro rappresenterà l’Italia al Mondiale. Questo dovrà essere uno stimolo per i dirigenti della Beneamata per far si che tra 4 anni l’Italia potrà contare su giocatori dell’Inter.