Bisogna ripartire, rifondare, tornare in alto. Ditelo come volete, ma sta di fatto che il discorso è uno solo: abbiamo toccato il fondo, fare peggio è veramente dura. E dunque, perché non dare la nazionale italiana di calcio in mano ad un allenatore che è anche l’incarnazione del gioco del pallone, una di quelle persone amate da tutti? Partiamo dal fondo: è solo un pensiero stupendo, per ora. Certo, la figuraccia rimediata in Brasile presuppone che tutti noi ci si prenda un attimo di riflessione e si faccia il mea culpa. Perché è vero che a pagare sono stati, per ora, Prandelli ed Abete, ma alla fine pensandoci bene abbiamo perso tutti. Sì, anche noi tifosi che urliamo sempre. E dunque, ecco la mia proposta: ma perché non rilanciare la figura di Roberto Baggio nuovo commissario tecnico della Nazionale italiana? Il Divin Codino, che per scelta sua ha deciso di ritirarsi nelle sue lande argentine a gestire la fattoria comprata anni fa, è ancora oggi il simbolo dell’Italia. Amato in patria come osannato all’estero.

Sarebbe un coup de teatre incredibile, riguadagneremmo anche a livello d’immagine. Provate a pensare ad un’amichevole Italia-Giappone, paese dove Baggio è ancora considerato dio in terra: magliette vendute, stadio pieno, urla a più non posso. Senza considerare il fatto che, chiunque, nei confronti di Baggio si sentirebbe inferiore calcisticamente. Anche Mario Balotelli. Tanto è inutile nasconderlo: Roberto Baggio non entrerà mai nell’organico Figc. Quando era responsabile del Settore tecnico, presentò un progetto che ai vecchi del calcio non ha fatto assolutamente piacere. E lo hanno silurato. Diplomato a Coverciano senza corsie preferenziali, Baggio non ha mai escluso la carriera da allenatore.

Certo, c’è chi pensa anche diversamente. La trasmissione di Rai3 Agorà ha chiesto ai telespettatori: “Chi vorreste tra Berlusconi, Renzi e Grillo alla guida della Nazionale gli italiani?”. Poca gloria per gli ultimi due: agli italiani piace l’ex Cavaliere. Sarà sfida a due con Roberto Baggio?

[polldaddy poll=8151172]

LEGGI ANCHE

Roberto Baggio addio al calcio: 10 anni fa l’ultimo inchino del Divin Codino

Nuovo allenatore Italia: ecco chi arriverà dopo Prandelli

Antonio Conte nuovo c.t. dell’Italia: suggestiva ipotesi per il dopo Prandelli