La rivalità calcistica tra Italia e Francia ha radici molto lontane, che non risalgono certo allo sfortunato epilogo dell’Europeo del 2000, quando un gol di Trezeguet ci fece perdere ogni speranza d’alzare il trofeo continentale, né certamente alla finale di Coppa del Mondo di dieci anni fa, quando ai rigori fummo noi a trionfare. La Francia è stata in assoluto la prima squadra che gli azzurri hanno affrontato in amichevole: era il 1910 e il match si giocò a Milano. L’Italia, che in quell’occasione aveva una divisa bianca, vinse con un punteggio di 6-2.

Da quel giorno, l’Italia è stata di gran lunga avanti negli scontri con i francesi, avendoli battuti per ben 18 volte in 37 partite, con 10 pareggi. I transalpini hanno invece avuto la meglio in 9 occasioni. C’è stata sostanzialmente un’alternanza nel dominio della scena, almeno fino al 1978: da lì in poi i Blues hanno preso letteralmente il sopravvento, al punto che la nostra Nazionale non è riuscita a batterli addirittura per trent’anni, fino alla vittoria nella fase a gironi dell’Europeo del 2008. Ovviamente non ci siamo scordati del trionfo Mondiale, ma ai fini statistici i rigori vengono considerati comunque come un pareggio, visto che nei 90 minuti regolamentari, nessuna delle due compagini ha prevalso sull’altra.

Ecco tutti i precedenti nei tornei FIFA e UEFA:

Francia-Italia 1-3 (9’Colaussi, 10’ Heisserer, 51’, 72’ Piola), Coppa del Mondo 1938
Si tratta della prima sfida ufficiale tra le due Nazionali. L’Italia è campione del mondo in carica, mentre la Francia è il Paese ospitante: le due squadre si scontrano nei quarti di finale a Colombes, il 12 giugno 1938.

Italia-Francia 2-1 (1’ Lacombe, 29’ Rossi, 54’ Zaccarelli), Coppa del Mondo 1978
Dalla prima sfida con i francesi passano addirittura quarant’anni. Azzurri e Blues si ritrovano il 2 giugno allo stadio Mar del Plata, in Argentina. Questa vittoria segnerà l’inizio del grande ciclo di Bearzot sulla panchina dell’Italia, che raggiungerà l’apice quattro anni dopo con la vittoria dei Mondiali nel 1982 in Spagna.

Italia-Francia 0-2 (15’ Platini, 57’ Stopyra), Coppa del Mondo 1986
Ci troviamo in piena crisi azzurra: dopo la vittoria del Mondiale, l’Italia non riesce a qualificarsi ai campionati europei del 1984 e comincia a stentare in molte amichevoli. L’errore del commissario tecnico Bearzot fu quello di continuare a convocare, per gratitudine, i giocatori che gli avevano fatto vincere il mondiale quattro anni prima, anche se erano palesemente sul viale del tramonto. Qui L’Italia ha incontrato la Francia a Città del Messico, il 17 giugno 1986 in occasione di un ottavo di finale del Mondiale messicano.

Italia-Francia 2-2 (12’ Zidane, 60’ Casiraghi, 73’ Djorkaeff, 90’ Del Piero) Torneo di Francia 1997
Una competizione amichevole tra Nazionali che doveva servire come banco di prova per il mondiale francese dell’anno successivo. La rivalità tra Azzurri e Blues cominciava a infiammarsi nuovamente e incontriamo i transalpini l’11 giugno 1997 a Parigi. La sfida si conclude 2-2, reti di Zidane e Djorkaeff per i francesi e Casiraghi e Del Piero su rigore per gli azzurri.

Italia-Francia 0-0 (3-4 d.c.r), Coppa del Mondo 1998
il 3 luglio 1998, allo stadio di Saint-Denis, davanti a 77.000 spettatori, Italia e Francia si trovano nuovamente di fronte, stavolta per un quarto di finale. I Blues sono i grandi favoriti del torneo, ma riescono a battere gli azzurri di Cesare Maldini solo ai calci di rigore, dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari e dei supplementari. Per noi segnano Roberto Baggio, Costacurta e Vieri, mentre sbagliano Albertini e Di Biagio. Per i francesi vanno in rete Zidane, Trezeguet, Henry e Blanc, mentre a sbagliare è Lizarazu. La Francia conquisterà pochi giorni dopo il suo primo titolo mondiale.

Francia-Italia 2-1 (55’ Del Vecchio, 90+4’ Wiltord, 120’ Trezeguet), Euro 2000
Sicuramente una delle sconfitte più amare. L’Italia di Dino Zoff, che può contare sul talento cristallino di Francesco Totti, vero trascinatore azzurro in quell’Europeo, arriva in finale a sfidare proprio la Francia a Rotterdam, in Olanda, il 2 luglio 2000. Del Vecchio c’illude, poi Wiltord nel minuti di recupero e Trezeguet nel finale ci tolgono ogni speranza di vittoria.

Italia-Francia 1-1 (6-4 d.c.r.), Coppa del Mondo 2006
Sei anni dopo la beffa di Euro 2000, Italia e Francia si ritrovano nuovamente in finale, stavolta però nel Mondiale, il 9 luglio 2006 a Berlino. Zidane ci punisce su rigore, ma Materazzi riporta in parità il match incornando sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il resto è storia, i rigori realizzati da Pirlo, Materazzi, De Rossi, Del Piero, Grosso, la gioia incontenibile di Marcello Lippi, un trionfo atteso per troppo tempo contro l’avversario di sempre. Non si poteva davvero chiedere di più.

Francia-Italia 0-2 (25’ (rig.) Pirlo, 62’ De Rossi), Euro 2008
il 17 giugno 2008, l’Italia campione del mondo si ritrova nel girone dell’europeo la Francia, che ovviamente appare come l’avversario più ostico. Gli azzurri, stavolta guidati da Donadoni, riescono a battere però agevolmente i blues e a volare ai quarti di finale.

Italia-Francia 1-2 (34’ El Shaarawy, 36’ Valbuena, 67’ Gomis), Amichevole
L’ultima volta che azzurri e blues si sono incontrati, è stato in occasione di un’amichevole organizzata a Parma il 14 novembre 2012. Era l’Italia di Prandelli, reduce da un secondo posto a Euro 2012 e proiettata verso il mondiale 2014. Ebbe la meglio la Francia, ma stasera potremmo avere una grande opportunità per rifarci davanti agli occhi dell’Italia intera.