L’Italia del Rugby ha battuto 37-31 le Isole Fiji a Cremona, in un Test Match di preparazione che ha dato buone risposte al ct Brunel.

Subito avanti l’Italia con un calcio di Orquera, ma passa poco e Fiji passa avanti in maniera impensabile: da un’azione di attacco, gli azzurri perdono palla e permettono il contropiede avversario. Metuisela Talebula realizza con il sorriso stampato sulla bocca; nel primo tempo c’è spazio anche per una meta annullata a Parisse, altri due calci trasformati da Orquera e due mete azzurre (lo stesso Parisse e McLean), per un buon +15 degli azzurri.

L’Italia gestisce il match fino al 59’, quando registra il massimo vantaggio (30-10), prima di subire il ritorno di Fiji, che prima va in meta con Nadolo (ma Vosawai risponde subito) e poi dilaga con Nalaga e Nagusa. Sul 37-31 l’Italia rischia molto nel finale, ma la vittoria c’è. Per la gioia dello stadio Zini di Cremona, che festeggia così la sua prima gara ufficiale dell’Italrugby.