Archiviata, ma non dimenticata, la gara contro la Croazia, è ora tempo per Antonio Conte di pensare a Italia-Albania in programma domani sera al Ferraris di Genova, amichevole organizzata per raccogliere fondi da destinare proprio al capoluogo ligure, sconvolto dalle recenti inondazioni. Nobili scopi a parte, il test match contro la nazionale allenata dal nostro Gianni De Biasi sarà utile a Conte per dar spazio a quei giocatori che solitamente non fanno parte delle prime scelte e sperimentare così nuove soluzioni, dal momento che quelle provate fino a questo momento non hanno convinto del tutto. Certo, è prevalentemente colpa della scarsa qualità media del materiale umano a disposizione, ma un allenatore meticoloso fino all’ossessione come Conte non potrebbe mai accontentarsi di quanto fatto fino a questo momento.

Le probabili formazioni di Italia-Albania

Contro l’Albania ci sarà un massiccio ricorso al turnover, che coinvolgerà tutti o quasi i 14 giocatori convocati appositamente per questo incontro. Probabile, in particolare, il ricorso a molti sampdoriani e genoani, tanto per strizzare l’occhio al pubblico di casa: sicuro il genoano Perin tra i pali (e sarebbe il caso di pensarci anche per le gare che contano, visto quel che sta combinando Buffon ultimamente), in mediana ci sarà sicuramente spazio per i suoi compagni Antonelli e Sturaro (l’altro rossoblu Bertolacci l’alternativa), mentre in attacco largo a Okaka, tipologia di attaccante che piace molto al commissario tecnico. Nella ripresa, poi, potrebbero essere gettati nella mischia anche i doriani De Silvestri e Gabbiadini. Captatio benevolentiae a parte, Conte vorrà provare anche chi in nazionale ci è già stato molte volte, come Giovinco, Aquilani e Destro, e chi se l’è guadagnata pur giocando in squadre provinciali, come il 20enne Rugani dell’Empoli e Luca Rossettini del Cagliari. Un capitolo a parte merita Francesco Acerbi, che torna in azzurro dopo due anni e sopratutto dopo aver vinto la battaglia contro il tumore. Domani sarà speciale soprattutto per lui.

ITALIA (3-5-2): Perin; Rugani, Rossettini, Acerbi; Aquilani, Poli, Sturaro, Antonelli; Giovinco; Okaka, Destro. All. Conte

ALBANIA (4-5-1): Berisha; Cana, Mavraj, Hysaj, Agolli; Kukeli, Xhaka, Vila, Abrashi, Vajushi; Balaj. All. De Biasi