Scintille nello studio di Sky fra il mister del Milan Filippo Inzaghi e l’ex stella rossonera, ora opinionista del network, Zvonimir Boban. Secondo Super Pippo, il Milan ha fatto una buona partita contro la Sampdoria (1-1), e lo testimonierebbe il fatto che, nel secondo tempo, mister Mihajlovic ha cambiato sistema tattico.

“Di negativo oggi c’è solo il risultato, non la prestazione. Abbiamo giocato molto bene – spiega l’allenatore del Milan ai microfoni di Sky – sono molto felice di come ha giocato la mia squadra, ma non possiamo creare così tanto e non trovare la rete. Posso recriminare solo su questo. Nel secondo tempo la Samp ha cambiato qualcosa, abbiamo preso un gol evitabile ma poi ci siamo ripresi. Non posso dire niente ai miei. Avremmo meritato di vincere, abbiamo effettuato 14 tiri in porta, è mancato solo il gol, dovevamo essere più’ con concreti e cattivi“. E su Mattia Destro, uscito in barella (per lui trama distorsivo e contusivo al ginocchio destro), Inzaghi dichiara: “Speriamo non sia niente di grave”.

Di tutt’altro avvisto Boban, che dopo la dichiarazione di Inzaghi se ne esce dicendo: Stasera mi sono reso conto del valore della rosa del Milan. Dirsi soddisfatti dopo una partita del genere è davvero difficile. Quando la rivedrai, cambierai idea, dammi retta”.

Inzaghi, stizzito per il commento dell’ex fantasista croato, replica: “Se la Samp ha cambiato assetto nella ripresa vuol dire che li abbiamo messi in difficoltà”. Boban non si arrende e torna di nuovo a colpire basso: “Si ma la Samp è stata veramente scarsa nel primo tempo”. A quel punto Inzaghi sbotta: “Certo, quando giochiamo bene noi, sono gli altri che sono scarsi… Non c’è problema”. Boban allora risponde in maniera ironica: “Va bene, allora avete giocato in maniera stratosferica, unica e irripetibile”. La conduttrice Ilaria D’Amico cerca poi di stemperare gli animi e interrompe il duello verbale.