Carla Suarez Navarro sfiora l’impresa, ma alla fine vince ancora lei, Maria Sharapova, al terzo trionfo al Foro Italico: 4-6, 7-5, 6-1 il punteggio con il quale la russa sconfigge la spagnola nella finalissima degli Internazionali d’Italia, a Roma.

FINALE

Con il suo gioco vario, e facendo soprattutto muovere la russa, la Suarez Navarro si aggiudica il primo set dimostrando comunque, in questo momento, di essere una delle migliori giocatrici al mondo sulla terra rossa. E in effetti inizialmente a Roma va in scena un primo set che non t’aspetti, nel senso che troviamo una Suarez Navarro con i nervi sotto controllo, nonostante il suo ‘score’ nei tornei, fino a oggi, dice una vittoria e sette sconfitte in finale. E una Sharapova, di contro, già vincitrice due volte al Foro Italico, fallosa, nervoso, incapace di trovare il suo ritmo e di spingere con la sua potenza. Tanti errori gratuiti di Masha. Suarez Navarro si prende il primo set 6-4 in assoluto controllo dopo un inizio difficile (sotto 1-2, con due palle dell’1-3 Sharapova). Il secondo parziale è quello decisivo: Sharapova va avanti 3-1, poi si fa rimontare, ma entra finalmente dentro il campo, fa male con il dritto, specie sulla seconda di servizio della spagnola, che cala alla distanza proprio in questo fondamentale, centrando poche prime: 7-5 Maria, che poi si impone in scioltezza nel terzo, 6-1. Terzo trionfo per lei a Roma.