Dopo le numerosi voci che volevano Javier Zanetti lontano da Appiano Gentile (leggi qui la possibile destinazione), sono arrivate le smentite da parte del diretto interessato (leggi qui le sue parole) e successivamente i primi dialoghi tra società ed entourage del giocatore per discutere sul futuro del Capitano nerazzurro (foto by Infophoto). Il rinvio dell’incontro tra Zanetti ed il Presidente Thohir ha suscitato stupore tra gli addetti ai lavori. Il “Tycoon” indonesiano ha subito precisato come l’incontro è stato rimandato solo per impossibilità dovuta ai suoi numerosi impegni in agenda e non per disinteresse sull’argomento.

La svolta però potrebbe essere arrivata nei giorni scorsi: secondo quanto appreso da fantagazzetta.com  tramite fonti vicine al calciatore argentino, il futuro del Capitano nerazzurro sarà ancora con L’Inter. Zanetti è pronto a firmare un contratto della validità di 1 anno a 1,1 milioni di euro. Sarà poi il giocatore a decidere se presentarsi in ritiro agli ordini dell’allenatore per l’inizio della stagione oppure accettare un incarico da dirigente, probabilmente al posto di Branca da poco uscito di scena (leggi qui l’addio dell’ex dirigente nerazzurro).

Uomo chiave di questa soluzione sarebbe stato Massimo Moratti, molto legato al calciatore argentino e in ottimi rapporti con il nuovo proprietario del club. Il futuro del numero 4 nerazzurro sarà ancora a Milano: pronto a mettere a disposizione la sua esperienza e la sua dedizione al lavoro, per aiutare l’Inter a tornare ad essere quella squadra vincente di cui Zanetti è stato il Capitano.

A cura di Andrea De Boni