Molta, moltissima paura per l’ex capitano dell’Inter Javier Zanetti: venerdì notte è stato assalito insieme a suo padre, mentre transitava sul suo 4×4 nella periferia di Buenos Aires. I malviventi lo hanno minacciato quando il neo vicepresidente nerazzurro era all’interno della sua auto con il padre e gli hanno intimato di scendere dal veicolo pistole alla mano.

Come riporta il quotidiano argentino Diario Popular, appena i ladri sono scappati con l’autovettura Zanetti ha chiamato la polizia e sono partite le ricerche per individuare i colpevoli. I ladri sarebbero già stati individuati.

Zanetti (foto by Infophoto) non ha riportato alcun tipo di ferite così come suo padre ma l’idolo dei tifosi della Beneamata ha vissuto alcuni attimi di vero terrore.

LEGGI ANCHE

INTER BOLINGBROKE: UFFICIALE, E’ LUI IL NUOVO CHIEF EXECUTIVE OFFICER

CALCIOMERCATO INTER: MEDEL SI AVVICINA, SOGNO JOVETIC, OSVALDO IN ATTESA

INTER ICARDI: “LA FIDUCIA DI THOHIR E’ IMPORTANTE, RINGRAZIO I TIFOSI”