Wanda Nara, celebre moglie e manager di Mauro Icardi, rompe la tregua con l’Inter e lancia il guanto di sfida: «Confermo l’interesse del Napoli e della Juventus: le squadre che lo vorrebbero sono quelle che ormai tutti conoscete», ha dichiarato al sito Fcinternews. La signora Icardi è dunque tornata a parlare del futuro del marito-assistito, affermando che l’interesse di Napoli e Juventus è reale e concreto. Tutto questo nonostante la società nerazzurra avesse chiesto a Maurito maggior riserbo e discrezione.

Il cronista chiede quante possibilità ci sono che tra l’attaccante e l’Inter si arrivi presto a un accordo e lei risponde così: «Non saprei. Dal canto nostro vorremmo riprendere il discorso iniziato un anno fa, che poi fu interrotto. Al momento la nostra intenzione non è quella di rinnovare il contratto, vorremmo solo rivederlo a livello economico». Solo un normale adeguamento, dunque. Poi aggiunge: «Siamo al lavoro per adeguare il contratto di Mauro, ma c’è ancora da aspettare. Tempistiche? Non ci vorrà molto per arrivare al punto, credo che entro 7-10 giorni il quadro sarà più chiaro». Eppure non si parla di rinnovo. Wanda Nara è anche molto sibillina quando si parla di tranquillizzare i tifosi circa la permanenza in nerazzurro di Maurito Icardi: «Questa è una domanda da rivolgere a Mauro – risponde -. Io vorrei che restasse perché stiamo bene a Milano, ma dovrebbe rispondere direttamente lui. Lui vuole rimanere perché ama questi colori». Eppure, dopo ogni frase, sembra nascondersi sempre un “però…”. Una cosa è certa: la vicenda Inter-Icardi andrà avanti ancora per molto, non ne abbiamo dubbi.