Con l’arrivo sulla panchina dell’Inter di Frank De Boer, potrebbe rientrare in ottica nerazzurra anche Christian Chivu, che potrebbe far parte del suo staff. L’ex difensore di Roma e Inter, attualmente, si trova in vacanza con la famiglia e non ha ancora ricevuto nessuna chiamata.

Il romeno, che parla benissimo italiano, inglese e olandese, darebbe una grossa mano al nuovo tecnico e gli faciliterebbe l’inserimento, grazie al fatto che oltre a conoscere l’italiano conosce anche l’ambiente Inter: “L’Inter? Ce l’ho sempre nel cuore. Frank De Boer è un amico e se ha bisogno di una mano…” ha ammesso Chivu in un’intervista a Gazzetta.it.

Nel 1999, quando giocava nell’Ajax, Chivu fu il sostituto di Frank de Boer, che partì per raggiungere Louis Van Gaal al Barcellona. L’allora 19enne, poi, non incrociò più De Boer. Ma oggi, a 17 anni di distanza, potrebbero tornare a lavorare assieme. per lui pronto un ruolo di assistente e punto di riferimento.

Chivu si è ritirato nel 2014 a causa di condizioni fisiche ormai non più idonee, ma ha confessato più volte che gli piacerebbe un futuro da allenatore: “Conosco bene Frank, ma, ad oggi, non ho sentito ancora nessuno – ha ribadito – per ora sono in Spagna in vacanza con la famiglia e sto bene così. Mancini? Seguo sempre l’Inter ma non mi piace commentare da fuori quello che succede in società”.