Giornata importante quella di oggi in casa nerazzurra: si è tenuta a Milano l’assemblea dei soci nella quale erano presenti tutti i massimi vertici nerazzurri, compreso il presidente Erick Thohir. Il magnate indonesiano a trattato varie tematiche, spiegano i passi che dovrà compiere la società per portare il progetto nerazzurro ai risultati prefissati.

“Alcune scelte che abbiamo fatto possono non piacere ma siamo convinti di ciò che abbiamo fatto, per vedere i risultati bisognerà aspettare. La nostra idea è che servono 2-3 anni per raggiungere gli obiettivi prefissati, vogliamo tornare in Champions ma è un percorso graduale. In questa stagione è comunque fondamentale rimanere in Europa“.

Thohir (foto by Infophoto) successivamente parla dei ricavi della società nerazzurra: “Dobbiamo muoverci in fretta per aumentare i ricavi derivanti dallo stadio. Siamo comunque in crescita anche grazie agli accordi televisivi ed alle sponsorizzazioni dei prossimi anni”. I tifosi chiedono però una squadra più competitiva: “In realtà abbiamo speso molto, abbiamo cambiato tanto dal punto di vista dirigenziale e credo che siano state fatte molte cose da quando sono arrivato, cioè poco meno di 1 anno fa. Dobbiamo rispettare il FPF ma comunque siamo riusciti ad abbassare la media età della squadra e questo è molto importante”.

Il tycoon nerazzurro vuole raggiungere obiettivi importanti: “Tutto il movimento calcistico italiano affronta attualmente delle difficoltà ma il nostro obiettivo è quello di crescere anno dopo anno. Se le cose vanno male non posso dare colpe a caso ma con tutto il management si valutano i problemi e si cercano soluzioni per risolverli. Vogliamo riportare l’Inter in alto ma bisogna programmare ed aspettare che i risultati arrivino”.

LEGGI ANCHE

INTER-NAPOLI 7.A GIORNATA: SPETTACOLO E GOL AL “MEAZZA”, FINISCE 2-2

INTER-NAPOLI PAGELLE: HERNANES E’ FINALMENTE LUI, VIDIC ENNESIMO ERRORE GRAVE

INTER AUSILIO: “AVANTI CON MAZZARRI, SBAGLIATA LA PREPARAZIONE FISICA”