UPDATE H. 15.00: Erick Thohir ribadisce, tramite il sito ufficiale nerazzurro, la fiducia nei confronti di Walter Mazzarri. Ecco il comunicato ufficiale: “L’ho già spiegato e ribadito più volte. Lo ripeto anche ora. E’ ovvio che i risultati sono importanti ma non siamo qui a contare le partite a nessuno. Quando ero in Italia, in occasione del mio ultimo viaggio, ho già spiegato e ribadito più volte quanto creda nel lavoro del nostro allenatore e della squadra, in questo progetto. Lo ripeto anche ora. E’ ovvio che i risultati sono importanti ma non siamo qui a contare le partite a nessuno, alcune mie parole di ieri evidentemente sono state mal interpretate. Sono tra l’altro molto contento del risultato di ieri, la squadra ha giocato con determinazione e con cuore. Mi auguro di dare continuità a questo tipo di prestazioni“.

“Non mi piace cambiare l’allenatore durante la stagione ma bisogna analizzare bene il problema. Credo che le prossime due partire saranno importanti e dopo vedremo cosa fare. Vogliamo dargli un’altra opportunità. Ci sono molte voci su un eventuale nuovo allenatore, noi sicuramente vogliamo avere il miglior coach per la nostra squadra“.

Direttamente dai microfoni di Viva Bola, Erick Thohir esce allo scoperto dopo la vittoria sofferta e risicata dei nerazzurri in terra romagnola. Per la prima volta il magnate indonesiano mette in discussione il futuro dell’allenatore e le prossime partite contro Sampdoria e Parma potranno dare ulteriori indicazioni per il futuro della Beneamata.

Thohir è rimasto contento della vittoria di Cesena ma ha notato come la squadra abbia dovuto faticare più del dovuto nonostante gli avversari siano stati in inferiorità numerica per circa 1 ora. Oltretutto ieri al “Dino Manuzzi” era presente Roberto Mancini: vero che la presenza del tecnico di Jesi non può essere una prova ma la sensazione è che la società nerazzurra cominci a guardarsi in giro per valutare eventuali sostituti per la panchina della Beneamata.

La società pone come obiettivo minimo a Mazzarri il raggiungimento della qualificazione alla prossima Europa League ma la sensazione è che i giocatori siano in grande difficolà. Thohir (foto by Photo Pin) dovrà valutare bene le prossime mosse. I tifosi chiedono un cambio immediato alla guida tecnica della squadra per evitare l’ennesima stagione fallimentare.

LEGGI ANCHE

CESENA-INTER 8.A GIORNATA: DECIDE ICARDI SU RIGORE MA QUANTA FATICA

CESENA-INTER PAGELLE: ICARDI SEGNA MA NON BRILLA, MALE OBI

POLEMICA INTER-JUVENTUS: IL CLUB NERAZZURRO RISPONDE AD AGNELLI