A margine della presentazione quest’oggi della nuova partnership tra Inter ed Infront, Erick Thohir ha parlato con i giornalisti presenti tracciando le linee guida che verranno seguite dal club nei prossimi anni. La cooperazione con il nuovo partner può essere un ulteriore passo in avanti per rilanciare il marchio Inter in Europa e nel Mondo: “Dobbiamo aumentare i ricavi e il nuovo partner è necessario per la realizzazione del nostro obiettivo. Io e Moratti siamo perfettamente d’accordo, abbiamo siglato accordi in Giappone, India, Cina e a breve andremo negli Stati Uniti“.

La domanda che tutti i tifosi nerazzurri si pongono è la possibilità di vedere Zanetti ancora bandiera dell’Inter, magari con un ruolo da dirigente: “Sono quasi sicuro che rimarrà con noi, è da mesi che ci incontriamo e noi abbiamo capito il suo pensiero e la sua posizione. Non è ancora stato deciso nulla, le ultime volte che ci siamo parlati abbiamo sottolineato entrambi l’importanza di raggiungere la qualificazione in Europa”.

In questo periodo si parla molto del Fair Play Finanziario e delle difficoltà che ci possono essere nel cercare di migliorare la rosa da mettere a disposizione dell’allenatore: “Adesso dobbiamo capire chi rimarrà e chi invece dovrà andare via. Dobbiamo aumentare i ricavi del club , i nomi dei giocatori in arrivo io li farò solo quando sarà conclusa l’operazione di mercato e non prima. Abbiamo bisogno di un esterno di fascia e credo debbano essere apportate modifiche anche a centrocampo ed in attacco. In difesa abbiamo già preso Vidic“.

Il Presidente nerazzurro Thohir (foto by Infophoto) sembra aver bene in mente come far tornare l’Inter ai livelli che le competono: impensabile poter spendere tanti soldi senza avere dei ricavi che possano far tornare i conti a livello finanziario, più facile invece programmare un progetto pluriennale nella quale anno dopo anno la squadra possa rinforzarsi. I nomi accostati all’Inter per la prossima stagione sono tanti ma per capire chi effettivamente arriverà a Milano bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo.

LEGGI ANCHE

INTER MILITO: IL RACING A MILANO, SIAMO AI SALUTI

CALENDARIO INTER: 3 GARE PER CONQUISTARE LA QUALIFICAZIONE IN EUROPA

VIDIC ALL’INTER: E’ UFFICIALE