Si muove Erick Thohir: il Presidente nerazzurro (foto by Infophoto), visto il difficile momento che attraversa la squadra in campionato, ha deciso di convocare una riunione d’urgenza a Londra nella quale parteciperanno anche il Direttore Generale Marco Fassone ed il CEO Michael Bolingbroke. Assente invece Piero Ausilio, il Direttore Sportivo rimarrà al fianco di Mazzarri e della squadra ad Appiano Gentile per cercare di tranquillizzare un ambiente che nelle ultime settimane è pericolosamente caduto in depressione.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, la riunione che si terrà questo pomeriggio sarà l’occasione per studiare le prime mosse per rimediare al difficile inizio di stagione della squadra di Mazzarri. Molti i nomi che vengono fatti per il mercato di gennaio, da Baselli a Yarmolenko, da Ayew a Firmino. Un piano per ripartire in maniera forte, dimostrando che il progetto nerazzurro continua a crescere. Nessuna intenzione di cambiare la guida tecnica della squadra, almeno per ora: chiaro che se Mazzarri dovesse fallire anche la gara interna contro il Napoli al rientro dalla sosta per le nazionali, la pazienza di Thohir potrebbe anche finire ed a quel punto il futuro del tecnico toscano potrebbe anche essere lontano da Milano.

LEGGI ANCHE

INTER MAZZARRI: TRA LA FIDUCIA DI THOHIR E LA PARTITA CONTRO IL NAPOLI

ZENGA ALLENATORE INTER: DA UN WALTER ALL’ALTRO, THOHIR CI PENSA

INTER CONVOCAZIONI NAZIONALI: MAZZARRI DOVRA’ FARE A MENO DI 11 GIOCATORI