L’Inter non va oltre lo 0-0 contro il St. Etienne nella 3.a giornata di Europa League. I nerazzurri giocano un match deludente, con poche idee e poca voglia di trovare il successo a tutti i costi. La squadra di Mazzarri arriva così alla 4.a partita consecutiva senza vittorie e per il tecnico toscano il posto sulla panchina nerazzurra pare sempre più a rischio. Unica nota positiva della serata è la difesa: molto bene Juan Jesus (migliore in campo) ma in generale è tutto il reparto che disputa un buon match con il solo Andreolli a tratti in difficoltà contro gli attaccanti francesi. Serata negativa invece per Kovacic: nessun errore grave per il talentino croato, ma l’impressione è che non sia riuscito ad incidere nel match come avrebbe voluto. Anche la prova di Icardi non è stata positiva sia per un paio di occasioni sprecate nei primi minuti dell’incontro sia per l’esiguo numero di palloni ricevuti durante tutto il resto della gara. I francesi invece hanno giocato con l’obiettivo di portare a casa almeno 1 punto da Milano: missione compiuta senza troppi patemi anche se a soffrirne è stato lo spettacolo offerto dalle due squadre in campo. Partita facile da gestire per l’arbitro inglese Taylor anche se il suo metro di giudizio lascia qualche dubbio, l’inglese lascia correre anche su falli evidenti andando invece a punire alcuni contatti veniali spezzettando in maniera eccessiva il ritmo di gioco (comunque molto basso) delle due squadre.

Pagelle Inter

CARRIZO 6.5: sempre attento e preciso, bravissimo a deviare sulla traversa una punizione-bomba dei francesi.

ANDREOLLI 5.5: nessun errore grave ma molta insicurezza difensiva e poca precisione in fase di costruzione della manovra.

VIDIC 6: da vero leader quale lui è si rialza dopo gli errori contro il Napoli e gioca un match ai livelli per cui noi tutti lo conosciamo.

JUAN JESUS (foto by Infophoto) 7: perfetto in difesa, sprona i compagni anche con qualche sortita offensiva. Molto giovane, speriamo che continui il suo processo di crescita.

MBAYE 5: timido e impaurito gioca un match sottotono. La qualità c’è, forse manca ancora la personalità giusta per indossare la maglia nerazzurra.

KUZMANOVIC 5.5: voglia e carattere non mancano, velocità e qualità però non si vedono.

( 85′ KRHIN S.V.)

M’VILA 6: piccoli passi avanti per il giocatore francese. esce per un leggero infortunio.

( 54′ HERNANES 5.5: prova a dare vivacità alla manovra, da lui ci aspetta comunque molto di più)

DODO’ 5.5: qualche errore nelle chiusure ma in attacco prova a fare qualcosa più degli altri.

KOVACIC 5: serata negativa per lui ma il ragazzo ha talento da vendere e la giovane età a volte può fare brutti scherzi.

GUARIN 5.5: inizia bene con un paio di buoni assist, si spegne con il passare dei minuti.

( 70′ PALACIO S.V.)

ICARDI 5: nei primi minuti spreca due buone occasioni, poi cerca invano di ricevere qualche pallone ma finisce per rimanere ingabbiato in mezzo ai difensori francesi.

ALL. MAZZARRI 5: l’Inter non vince da 3 partite ma la squadra sembra più attenta a non subire piuttosto che a colpire con il risultato che la serie senza vittorie sale a quota 4. Inter brutta, con poche idee e la sensazione che bisogna invertire la rotta nel più breve tempo possibile.

Pagelle St. Etienne: Ruffier 6.5, Theophile-Catherine 6, Bayal Sall 5.5, Perrin 6, Pogba 5.5 (33′ st Baysse S.V.), Diomande 6 (40′ st Cohade S.V.), Clement 6, Lemoine 6.5, Hamouma 6.5, van Wolfswinkel 5 (20′ st Monnet-Paquet 5.5), Tabanou 6. All. Galtier 6

ARBITRO TAYLOR: 5.5