Finisce 0-0 il match tra Inter e St. Etienne, gara valida per la 3.a giornata della fase a gironi di Europa League. La squadra di Mazzarri delude ancora e si lascia sfuggire la possibilità di chiudere il discorso qualificazione con largo anticipo. Brutta partita, con le squadre più attente a non subire gli avversari piuttosto che proporre gioco con il risultato inevitabile di un pareggio a reti inviolate. Per l’Inter è la 4.a partita consecutiva senza vittorie tra campionato e coppa e ora la situazione per il tecnico toscano si fa sempre più pesante, con gran parte dei tifosi (peraltro pochi) che ha fischiato la squadra al termine della partita. La classifica del girone comunque rimane buona: i nerazzurri sono primi a quota 7 punti, segue il sorprendente Qarabag con 4, chiudono St. Etienne 3 e Dnipro 1. La prossima sfida per l’Inter sarà in terra francese proprio contro il St. Etienne, sarà vietato sbagliare per evitare una sconfitta che riaprirebbe clamorosamente i giochi qualificazione.

Mazzarri (foto by Infophoto) sceglie Kovacic al posto di Hernanes, per il resto la squadra è quella pronosticata alla vigilia con il classico 3-5-2 come modulo tattico. L’Inter prova a farsi subito vedere nell’area francese, al 2′ Guarin spara alto da buona posizione mentre al 12′ Icardi spreca malamente un buon assist proprio di Guarin. I francesi rimangono chiusi sulla difensiva e cercano veloci ripartenze per sorprendere gli avversari ma la retroguardia nerazzurra vigila senza troppi patemi. Al minuto 16 Guarin tira debolmente mentre al 18 Icardi non sfrutta un bel pallone di Kovacic. Al 25′ il St. Etienne sfiora il gol con un colpo di testa da corner di poco a lato. L’Inizio del match pare promettente ma le squadre abbassano il ritmo in campo e le azioni pericolose latitano. Solo nel finale Carrizo devia sulla traversa una punizione che per poco non porta in vantaggio i francesi.

La ripresa inizia con ritmi ancora più bassi: il pubblico presente a “S.Siro” si annoia e non poco, solo al 19′ Kuzmanovic con un diagonale preciso fa urlare al gol ma il portiere ospite è bravissimo a deviare in angolo. Nel nulla più totale lampo dei “verdi di Francia” 2 volte pericolosi al 23′ con Carrizo bravo ad opporsi in entrambe le occasioni. La partita scorre via senza particolari sussulti, pare evidente come le squadre in campo accettino di buon grado il pareggio, nel finale Icardi ci prova da fuori ma il tiro viene respinto dal sempre attento portiere francese. All’arbitro inglese Taylor non par vero poter decretare la fine del match per la gioia dei tifosi presenti che avrebbero preferito vedere uno spettacolo decisamente più divertente.

LEGGI ANCHE

MORATTI LASCIA L’INTER: CLAMOROSO, DIMISSIONI DA PRESIDENTE ONORARIO

CALCIOMERCATO INTER: IL NOME NUOVO PER L’ATTACCO E’ KRAMARIC

INTER MORATTI: “IL FUTURO DI MAZZARRI LEGATO AI RISULTATI”