In vista del turno infrasettimanale di mercoledì nel quale l’Inter riceverà a “S.Siro” la Sampdoria, Walter Mazzarri deve fare i conti ancora con l’emergenza infortuni: questa mattina Fredy Guarin si è sottoposto ad esami strumentali per capire l’entità del problema muscolare che lo ha costretto a saltare la trasferta di Cesena. Per fortuna il centrocampista colombiano è stato riscontrato solo un affaticamento muscolare e, dopo qualche giorno di riposo, potrà tornare regolarmente a disposizione ma per lui la gara contro i blucerchiati è comunque a forte rischio.

Sulle corsie laterali D’Ambrosio rimarrà fuori ancora qualche settimana mentre Jonathan, comunque in recupero, sarà costretto a saltare ancora qualche partita. Fondamentale quindi il recupero di Yuto Nagatomo: l’esterno giapponese (foto by Infophoto) dovrebbe riuscire a recuperare per la prossima partita e probabilmente sarà schierato subito dall’inizio.

Per quanto riguarda M’Vila, il centrocampista francese rimarrà fuori almeno per 1 mese mentre in attacco da registrare importanti passi in avanti per Osvaldo: l’attaccante nerazzurro sembra bruciare le tappe ed un suo eventuale rientro potrebbe avvenire già nelle prime settimane di novembre. Contro la Sampdoria, sorpresa di questo inizio di campionato, Walter Mazzarri dovrà essere bravo a gestire la rosa a disposizione: la squadra di Mihajlovic fa della corsa uno dei suoi punti di forza mentre i nerazzurri dovranno essere bravi nella gestione della gara visti i pochi uomini a disposizione e le molte partite ravvicinate di questo periodo.