Questo pomeriggio, ore 15.00, l’Inter scenderà in campo contro il Sassuolo nella gara valida per la 2.a giornata del campionato 2014-2015. I nerazzurri, dopo il pareggio a reti inviolate nella prima giornata contro il Torino, sono chiamati a conquistare i 3 punti per arrivare al meglio al debutto in Europa League di giovedì prossimo. Il Sassuolo, invece, arriva a Milano con la consapevolezza di non aver nulla da perdere e, dopo il pareggio della scorsa giornata contro il Cagliari, cercherà di rendere la vita difficile agli uomini di Mazzarri. I precedenti tra le due formazioni sono soltanto le 2 partite della scorsa stagione: a “S.Siro” i nerazzurri si imposero 1-0 grazie ad un gol di Walter Samuel, mentre al “Mapei Stadium” l’Inter vinse con uno storico 0-7. Il Sassuolo che scenderà in campo oggi però è molto differente rispetto alla squadra travolta la scorsa stagione grazie alla coppia Zaza-Berardi che è maturata molto ed alle buone operazioni di mercato effettuate dai dirigenti emiliani nella scorsa sessione di mercato. L’arbitro di oggi sarà il Signor Giampaolo Calvarese della sezione di Teramo.

Mazzarri non ha ancora sciolto i pochi dubbi della vigilia riguardo la formazione titolare: ballottaggio tra Palacio ed Osvaldo su chi dovrà affiancare Icardi in attacco. “Il Trenza” (foto by Infophoto), nonostante sia reduce da un infortunio, appare leggermente in vantaggio sull’italo-argentino anch’esso non in perfette condizioni fisiche. In mezzo al campo M’Vila dovrebbe usufruire di un turno di riposo, spazio quindi a Medel con Hernanes e Kovacic. Il reparto esterni deve fare a meno di Jonathan per infortunio, titolari dovrebbero essere quindi Dodò e Nagatomo con D’Ambrosio pronto a subentrare durante il corso della gara. Guarin si è allenato con i compagni ma dovrebbe comunque partire dalla panchina. In difesa Andreolli sarà titolare con Ranocchia spostato al centro della difesa a 3 al posto dello squalificato Vidic.

Di Francesco invece non vuole rinunciare al suo consueto 4-3-3: in porta il nuovo acquisto Consigli mentre in difesa bisogna registrare l’assenza dello squalificato Cannavaro. Sulla fascia destra Versaljko non è al meglio e si valuterà fino all’ultimo un eventuale suo impiego. A centrocampo ballottaggio Missiroli-Brighi con l’ex di turno Taider che partirà dalla panchina. Il tridente offensivo sarà formato dall’uomo del momento Zaza, il nazionale U21 azzurro Berardi e da Sansone.

Probabili formazioni

Inter (3-5-2): Handanovic, Andreolli, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo, Kovacic, Medel, Hernanes, Dodò, Palacio, Icardi. All. Mazzarri

Sassuolo (4-3-3): Consigli, Versaljko, Antei, Ariaudo, Peluso, Biondini, Magnanelli, Missiroli, Berardi, Zaza, Sansone. All. Di Francesco

LEGGI ANCHE

INTER-SASSUOLO: MAZZARRI “CON GUARIN SI RIPARTE DA ZERO, ZAZA GIOCATORE DI TALENTO”

INTER GUARIN: “FELICE IN NERAZZURRO, MAI VOLUTO ANDARE ALLA JUVE”

YUTO NAGATOMO COMPLEANNO: AUGURI AL NUMERO 55 NERAZZURRO