Sembra fatta per il ritorno di Ever Banega al Siviglia, ma l’offerta del club andaluso è stata giudicata non congrua dall’Inter. Il direttore sportivo nerazzurro è stato molto chiaro in una intervista rilasciata ad ABC Sevilla.

“Stiamo trattando con il Siviglia, ma c’è bisogno di tempo, ci vuole tanta pazienza ed in questo momento non possiamo asicurare che ala fine tutto vada in porto. 9 milioni l’offerta per Benga? Mi smbrano pochi”.

Secondo alcune indiscrezioni, il club andaluso vorrebbe offrire 18 milioni di euro per Jovetic e Banega. Fatto che ha trovato l’opposizione netta di Sabatini. “Non credo che l’offerta sia buona. Vedremo. Jovetic e Banega per ora sono dei calciatori dell’Inter”.

Insomma, il club nerazzurro ha sì bisogno di vendere per rispettare i parametri imposti dal fair play finanziario, ma non ha di certo l’intenzione di svendere i propri calciatori.

Intanto, ieri Luciano Spalletti si è espresso sul sempre più venyilato approdo di Borja Valero all’Inter. “Ho letto che andrà via dalla Fiorentina molto probabilmente, ma doveva essere così anche lo scorso anno, perché effettivamente lo avevamo seguito con la Roma”.

“Vedremo. Di certo è uno che ha tantissima esperienza. I calciatori hanno di solito bisogno di un po’ di rodaggio prima di raggiungere gli obiettivi, lui è talmnte bravo da essere in grado di essere subito pronto”: