Questa sera, ore 21.05, l’Inter affronterà la formazione azera del Qarabag nella partita valida per la 2.a giornata della fase a gironi di Europa League. Nerazzurri sulla carta chiaramente favoriti ma dopo la pesante sconfitta interna nell’ultima giornata di campionato per mano del Cagliari, la squadra di Walter Mazzarri è chiamata ad un pronto riscatto. Un successo questa sera spianerebbe la strada ai nerazzurri verso la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. La classifica del girone infatti vede l’Inter in testa con 3 punti, 1 punto per St.Etienne e Qarab mentre il Dnipro chiude a quota zero. Il Qarabag si presenta a Milano non avendo nulla da perdere e potrà giocare una partita senza pressioni psicologiche inoltre l’inaspettato punto conquistato contro il St.Etienne al debutto è un’ottima iniezione di fiducia a tutto l’ambiente. Nessun precedente tra le due formazioni, l’ultimo confronto tra l’Inter ed una formazione azera è il doppio confronto con il Neftci Baku proprio in Europa League: 2-2 a Milano e successo dei nerazzurri per 3-1 in Azerbaigian. Arbitro di questa sera il bielorusso Alexey Kulbakov.

Mazzarri valuta diversi cambiamenti rispetto alla formazione scesa in campo contro il Cagliari: turno di riposo per Vidic apparso in difficoltà dal punto di vista fisico contro i sardi, al suo posto spazio ad Andreolli che con Ranocchia e Juan Jesus formerà il terzetto difensivo. Dodò e Jonathan non sono stati convocati, sulle corsie laterali quindi scelte obbligate con Nagatomo e D’Ambrosio. In mezzo al campo occasione sia per M’Vila che per Kuzmanovic: il primo giocherà al posto di Medel mentre il serbo sostituirà l’infortunato Kovacic. Hernanes sarà titolare, per lui serata importante per far dimenticare le opache prestazioni di questo inizio di stagione. In attacco Guarin (foto by Infophoto) agirà dietro ad Icardi, il numero 9 nerazzurro ha pienamente recuperato dalla botta sopra al ginocchio subita nel match contro l’Atalanta.

Probabili formazioni

Inter (3-5-1-1): Handanovic, Andreolli, Ranocchia, Juan Jesus, D’Ambrosio, Kuzmanovic, M’Vila, Hernanes, Nagatomo, Guarin, Icardi. All. Mazzarri

Qarabag (4-2-3-1): Sehic, Agolli, Sadygov, Guseynov, Medvedev, Qarayev, R. Almeida, Muarem, Nadirov, George, Reynaldo. All. Gurbanov

LEGGI ANCHE

INTER MAZZARRI: “CONTRO IL CAGLIARI NON LA VERA INTER, CONCENTRATI PER IL QARABAG”

COMPLEANNO MAZZARRI: STORIA DI UN AMORE MAI NATO CON IL POPOLO NERAZZURRO

CALENDARIO INTER: QARABAG E FIORENTINA PER DIMENTICARE IL CAGLIARI