Sono piene di delusione le parole di Piero Ausilio dopo la bruciante sconfitta dei nerazzurri in casa contro il Cagliari per 1-4: il direttore sportivo della Beneamata ha voluto commentare l’imbarazzante prestazione della squadra, provando a motivare la prestazione deludente degli uomini di Walter Mazzarri.

Il Presidente Thohir è dispiaciuto come tutti, è andato negli spogliatoi per cercare di lanciare messaggi positivi alla squadra in questo momento difficile”. Ausilio (foto by Photo Pin) poi analizza la sconfitta: “Abbiamo sbagliato soprattutto dal punto di vista mentale. Non possiamo permetterci di subire certi tipi di gol, una squadra come l’Inter non può giocare come ha fatto oggi. Non fossimo rimasti in inferiorità numerica magari avremmo superato le difficoltà di questa partita. Siamo mancati dal punto di vista atletico e mentale, abbiamo giocato con poca grinta e poca cattiveria agonistica“.

Parole dure quelle del direttore sportivo nerazzurro ma proiettate alle prossime partite nelle quali l’Inter è chiamata subito a riscattare la brutta sconfitta con il Cagliari: “Giornata storta ma dobbiamo rialzarci subito e dimenticare quello che è successo. Non credo sia un problema di giocatori o modulo, l’importante ora è ripartire dalle nostre certezze che non possono essere cancellate da una sola partita. Deve essere un episodio isolato e non deve più succedere“.

LEGGI ANCHE

INTER-CAGLIARI 5.A GIORNATA: NERAZZURRI TRAVOLTI E UMILIATI, SPETTACOLO ZEMAN A MILANO

INTER-CAGLIARI PAGELLE: DISASTRO NAGATOMO, OSVALDO ULTIMO AD ARRENDERSI

INTER THOHIR: “IL FPF, LA SQUADRA, LE STRATEGIE E LE PROSSIME MOSSE DI MERCATO”